Archivio
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

EUROPEI MTB: CON EVA LECHNER TEAM RELAY AZZURRO D'ARGENTO DIETRO LA SVIZZERA

28.07.2019

EUROPEI MTB:  CON EVA LECHNER TEAM RELAY AZZURRO D'ARGENTO DIETRO LA SVIZZERA

BRNO – Argento europeo a squadre con qualche recriminazione per l’oro mancato per l’altoatesina Eva Lechner, 34 anni compiuti lo scorso primo luglio. E’ stata una gara tiratissima quella d’esordio del Campionato Europeo MTB di Brno nel Team Relay. Una gara che si è risolta a favore della Svizzera, non senza qualche rammarico e che ci ha visto conquistare un argento ad una manciata di secondi. Al terzo posto, più staccata, la Danimarca. Nell’ultimo Luca Braidot e Andri Frieschneckt, in corsa per il titolo,val termine di una discesa sono entrati in contatto. Braidot ha rallentato per non finire fuori percorso e non incorrere in sanzioni, mentre lo svizzero è andato dritto ed è rientrato sul percorso qualche metro dopo, con una manciata di secondi di vantaggio. Secondi che ha conservato fino all’arrivo. Vane le proteste azzurre. La giuria non ha preso alcun provvedimento. Dopo il bronzo di due anni fa e l’oro dello scorso anno, l’Italia conquista l’aregnto. Simone Avondetto, Andrea Colombo, Eva Lechner, Martina Berta e Luca Braidot (nell’esatto ordine di partenza) si aggiudicano il posto d’onore in un Team Relay che piace tanto agli azzurri. E’ stata un Europeo duro e tirato con continui capovolgimenti di fronte. L’Italia era quarta nei primi due passaggi. Scivolata fino alla nona posizione a metà gara, per poi risalire fino al duello “corpo a corpo” nel corso dell’ultimo giro. Sia l’Italia che la Svizzera e la Danimarca hanno scelto di schierare 3 uomini e 2 donne, con l’elite ultimo frazionista. Anche i neo campioni d’Europa della Svizzera sono stati protagonisti di una prodigiosa rimonta. Partiti dietro di azzurri, sesti al primo cambio sono sesti (in testa c’era la Danimarca), poi sono riusciti a risalire al quinto posto nel secondo cambio, per scivolare fino all’ottavo posto con il terzo frazionista. Nella seconda parte della gara prima Sina Frei e poi Andri Frieschneckt hanno recuperato. Al primo posto la Svizzeria con Joel Roth, Ramona Forchini, Sina Frei e Andri, Frischknecht in 53'26"; Seconda A 7” l’Italia, con Simone Avondetto, Andrea Colombo, Eva Lechner, Martina Berta E Luca Braidot, Terza La Danimarca A 34" Con Sebastian Fini Carstensen, Markus Kaad Heuer, Sofie Heby Pedersen, Caroline Bohe E Simon Andreassen.

Pinocchio in bici
I nostri partner