Archivio
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

MARLENE SÜDTIROL SUNSHINE RACE: GIOVANI ALTOATESINI PROTAGONISTI

14.04.2019

MARLENE SÜDTIROL SUNSHINE RACE: GIOVANI ALTOATESINI PROTAGONISTI

NALLES - Dopo molti anni, i protagonisti del Marlene Südtirol Sunshine Race tornano a fare i conti con la pioggia. La 2a prova di Internazionali d’Italia Series si è aperta sul bagnato, con la pioggia che ha iniziato a cadere nelle primissime ore del mattino. Una sfida in più per le abilità tecniche degli atleti (700 attesi al via oggi), a cominciare dalle Donne Allieve ed Esordienti che hanno aperto le danze alle 8.30. Nella categoria Allieve è stata festa per le atlete altoatesine, e in particolare le portacolori della ASV St. Lorenzen: Noemi Planckesteiner ha messo autorevolmente il proprio sigillo nella gara riservata al secondo anno, mentre Sophie Auer (nella foto) ha fatto altrettanto nella prova Allieve 1° anno.
Fra le Esordienti 2° anno, la valtellinese Valentina Corvi (Melavì Focus Bike) ha rispettato il pronostico, confermando i segnali del suo buon avvio di stagione, mentre la sanremese Beatrice Temperoni (Ciclistica Bordighera) si è imposta fra le Esordienti 1° anno: tricolore di categoria nel ciclocross, la ligure ha sicuramente trovato il terreno giusto per far valere la sua abilità tecnica e di guida. A seguire sono entrati in azione le categorie giovanili al maschile: la prova Esordienti 2° anno è stata appannaggio del valdostano Etienne Grimod (XCO Project), che è riuscito a scalfire la resistenza di Pietro Genesini (Focus XC Italia Team), piazzatosi secondo. Nella prova Esordienti 1° anno, Luca Fregata (Focus XC Italia Team) ha avuto la meglio in una gara combattuta, mettendosi dietro di pochi secondi Stefano Sacchet (Bettini Bike Team) e Nicholas Travella (GS Cicli Fiorini ASD). Il valdostano Filippo Agostinacchio (XCO Project) ha confermato tutte le sue credenziali, andando a conquistare la prova riservata agli Allievi 2° anno, vincendo la resistenza di Michael Pecis (Scuola Mtb San Paolo D’Argon). Fra gli Allievi 1° anno, il piemontese Edoardo Renna (Team Bramati Piemonte) ha coronato la sua cavalcata vincente, lasciandosi alle spalle due portacolori della Polisportiva Quilano Bike, Carlo Cortesi ed Emanuele Tirasso. È stato poi il turno degli Uomini Juniores, già dai primi giri l’austriaco Mario Bair (Racing Team Haiming) ha dimostrato la sua determinazione combattendo in un testa e testa contro Andreas Emanuele Vittone (Velo Club Monte Tamaro) e conquistando il primo posto. Al terzo posto Sigurd Rekdahl Ole (Norwegische Nationalmannschaft).

Pinocchio in bici
I nostri partner