Archivio
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

MTB SÜDTIROL CUP , ULTIMA PROVA IN VAL CASIES

02.09.2018

MTB SÜDTIROL CUP , ULTIMA PROVA IN VAL CASIES

COLLE CASIES – Tappa finale della “Raiffeisen Südtirol Cup” di mountain bike nello splendido scenario della Val Caseis, che tornerà alla ribalta nazionale con l'organizzazione deli campionati italiani di cross country nel 2020. Ad imporsi nella gara allestiva dallo Ssv Colle Casies, prova conclusiva del prestigioso criterium delle ruote grasse, nella categoria open maschile è stato Niccolò Matordes (Willer Force), che ha concluso con un sostanzioso vantaggio nei confronti del più diretto inseguitore, Roland Thurner (Sunshine Racers Nalles), attardato di 7'40”. Sul terzo gradino del podio è salito Manuel Rottensteiner (Cannondale RH Racing), ad oltre 20' dal primo. Tra gli juniores Enrico Marietti (Lagorai Bike) ha messo tutti in riga, imponendosi con 52” di vantaggionei confronti di Georg Kofler (Sunshine Racers Nalles). A 4'18” il terzo classificato, Simone Bertoletti (Cicli Bettoni Costa Volpino). Nella categoria Elite Sport esulta Maximilian Knapp (Sunshine Racers Nalles), posto d'onore ad Elia Tommasi (Sc Barbieri) e terzo posizione per Samuel Holzknecht (Asv St. Lorenzen Rad), entrambi ad un giro. In campo femminile a vincere è stata la campionessa d’Italia in carica Eva Lechner (Clifo Pro Team-Esercito), grande speranza azzurra il prossimo fine settimana ai mondiali di cross country in programma a Lanzerheide, in Svizzera. La 33enne di Appiano ha chiuso la prova davanti a Nadine Ellecosta (Cannondale RH-Racing), distanziata di 9’09”. Un test importate per l’azzurra per rifinire la preparazione in vista della rassegna iridata, in cui cercherà di recitare ancora una volta una parte da protagonista assoluta. Tra le donne junior l’ha spuntata Julia Maria Graf (Asv Cardano), alle sue spalle Greta Pallhuber (St. Lorenzen Bike) a 4’05” e, al terzo posto, Patrizia Critelli (Team Zanolini Bike Waldner) a 10’39”. Julia Innerebner (Asd Sarntal) si è imposta tra le Junior Women sport con un tempo non lontano dalla Lechner, mentre Eva Maria Gatscher (For Fun Cycling Team), a sua volta autrice di una prova degna di nota ha colto il successo tra le Master Women. Nella varie fascie degli amatori i successi sono andati a Valentino Dalpiaz (Team Todesco) master 1, Carmine Del Riccio (Team Zanolini Bike Waldner) master 2, Aldo Leopoldo Santacroce (Team Zanolini Bike Waldner) master 3, Andreas Laner (RAiner Wurz Tean Asv) master 4 e Wilhelm Stricker (Sc Merano) master 5.
All’insegna dei cugini Laner del Rainer Wuerz Team la categoria alievi. Jan ha preceduto MAttias Rosso (Us Litegosa) di 2’59” e Giordan Nogler (Rodes Val Badia) di 3’39” tra gli allievi del secondo anno, mentre tra quelli del primo Nils Laner si è messo alle spalle Alex Mair (Sunshine Racers Nalles), attardato di 3’22” e Marcel Ellecosta (St. Lorezen Rad) a 5’03”. In campo femminile Christina Thurner (Sunshine Racers Nalles) si gode un prezioso successo, precedendo Vanessa Lucca (Lagorai Bike) a 1’22” e Petra Mazzanti (Abc Egna) a 5’15” tra le allieve del secondo anno, mentre tra quelli del primo anno Noemi Planckensteiner (St. Lorenzen Rad) ha messo in riga Vittoria Pietrovito (Polisportiva Oltrefersina) giunta a 7’21” e Lara Gasser (Abc Chiusa) a 8’21”. Nella categoria esordienti maschi, tra quelli del secondo anno esulta Andrea Dallago (Gs Alto Adige), secondo Lorenzo Baitella (Oltrefersina) battuto in volata e terzo Daniel Rungger (Rodes Val Badia) a 1’05”. Tra quelli del primo anno Mattia Settin (Bettini Bike Team) chiude davanti a Maximilian Letgeb (Team Green Valley), secondo con un ritardo di 19” e a Elian PAccagnella (Asc Cardano) a 50”. In campo femminile, la migliore esordiente secondo anno a Sophie Auer (St. Lorenzen). Posto d’onore a Leni Marie Radmueller (Team Green Valley) a 1’04”, terza Alexandra Hanni (St. Lorenzen) a 2’13”. Tra le esordienti primo anno sale sul gradino più alto del podio Marie Aichner (St. Lorenzen Rad), seconda Isabel Kaser (Profi Bike Team) a 2’27” e terza Nina Oberhofer (Sunshine Racers Nalles) a 5’43”.
In attesa del campionato mondiale elvetico con fondate speranze di podio nel cross country riposte su Gerhard Kerschbaumer (Torpado Gabogas) ed Eva Lechner (Clifo Pro Team-Esercito), la prova della Val Casies ha fatto calare il sipario su un criterium di indubbio interesse. La premiazione finale della “Raiffeisen Südtirol Cup” si svolgerà in occasione dalla festa finale di fine anno organizzata dal Comitato altoatesino della Federazione Ciclistica Italiana.

Pinocchio in bici
I nostri partner