Archivio
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

MTB XCO: KERSCHBAUMER E LECHNER TRICOLORI A PILA

21.07.2018

MTB XCO: KERSCHBAUMER E LECHNER TRICOLORI A PILA

PILA (Aosta) – Bikers altoatesini mattatori nella prima delle due giornate dei Campionati italiani assoluti 2018 di mountain bike per le specialità cross country olimpico, discesa e bike trail nella conca di Pila, in Valle d’Aosta. Nella prima specialità, gli atleti della provincia di Bolzano hanno conquistato la maglia tricolore elite sia al maschile che al femminile, con Gerhard Kershbaumer ed Eva Lechner e sono saliti sul podio con Greta Seiwald, terza tra le under 23 e con Julia Maria Graf, seconda tra le juniores. Nell’attesa prova di cross country elite, prova olimpica, ad imporsi è stato Gerhard Kerschbaumer (Torpado Gabogas), recente vincitore in Coppa del Mondo e campione tricolore uscente, confermatosi in forma smagliane. L’altoatesino, 27 anni compiuti giovedì scorso, si è messo subito alla testa del gruppo dei 30 riders a caccia del titolo nazionale lungo un percorso di 4,2 chilometri con salite pedalabili, un impegnativo tratto nel bosco con tratti tecnici impegnativi e salti. Alla coda di “Gerry” si sono messi i gemelli Luca e Daniele Braidot, quindi Nadir Colledani, Marco Aurelio Fontana e Nicholas Pettinà. Ben preso Kerschbaumer ha preso il largo, portando ad un minuto il vantaggio su Luca Braidot. Un vantaggio conservato fino al termine del settimo e ultimo giro. A completare il podio i gemelli Braidot, entrambi dei C.S. Carabinieri: Luca a 1’21”, Daniele a 1’44”. In campo femminile, Eva Lechner, 33 anni compiuti il primo luglio si è ripresa quella maglia tricolore a lungo indossata in passato (12 volte: una junior, 3 under 23, 8 elite). Nell’ultimo giro, nel tratto in mezzo al bosco, la biker di Appiano, portacolori del Centro Sportivo Esecito, ha prodotto l’allungo decisivo che le ha consentito di staccare la compagna di fuga Serena Calvetti e di chiudere con 1’11” di vantaggio su Serena Calvetti (Ktm Protek Dama) e 2’40” sulla terza, Chira Teocchi (Bianchi Countervail). Quinta Anna Oberparleiter (Team Lapierre) a 6’13”. Tra le under 23 terzo posto per Greta Seiwald (Team Focus Selle Italia) a 3’05” dalla vincitrice MArica Tovo (Team Rudy Project). Secondo posto tra le junior per Julia Maria Graf (Cardano) a 55” dalla neo tricolore Giada Specia (Team Velociraptors). In totale sono circa mille ciclisti per un totale di 43 podi nelle varie categorie in gara agli italiani di Pila.


Pinocchio in bici
I nostri partner