Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CICLOCROSS CAMPIONATI ITALIANI ROMA, GIOVANI PIAZZATI

07.01.2018

CICLOCROSS CAMPIONATI ITALIANI ROMA, GIOVANI PIAZZATI



ROMA – E’ calato il sipario sui campionati italiani di ciclocross, La terza e ultima giornata di Roma Tricolore, valevole per l’assegnazione delle maglie di campione d’Italia di ciclocross, ha visto ancora una volta grande spettacolo e gare incerte fino all’ultimo metro. Un grande spettacolo quello allestito dall’Asd Romano Scotti, comitato organizzatore del 9/o Memorial Romano Scotti all’interno dell’Ippodromo delle Capannelle. Roma e l’impianto capitolino si dimostrano quindi ancora una volta location ideali per ospitare il grande ciclocross: il Memorial Romano Scotti, in passato, è stato valevole già come campionato italiano nel 2011, poi è stato gara di Coppa del Mondo nel 2013 e nel 2014. In seguito, l’Ippodromo ha ospitato le gare valevoli per il Giro Italia Ciclocross. Con le categorie giovanili si è chiusa la tre giorni di Roma Tricolore 2018. In queste ultime gare sono state assegnate le maglie tricolori per le categorie giovanili, Esordienti e Allievi maschile e femminile. Nella gara Esordienti di primo anno si è imposto Montrone (Andria Bike). Emozionante la gara degli Esordienti di secondo anno: dopo una bella partenza di Giovanni Eugenio Costalla (Cadrezzate Guerciotti Verso l’Iride), si è formato pian piano un terzetto composto anche da Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli) e Ivan Carrer (Team Eurobike). A questi corridori si sono aggiunti in seguito il bolzanino Andrea Dallago (Gs Alto Adige) e Mattia Ferretto (Velociraptors). Nessuno di questi corridori riesce però a fare la differenza: a metà gara prova ad allungare Ferretto, ma la sua azione non ha vita lunga. A un giro e mezzo dalla conclusione il quintetto diventa un gruppo di 7 corridori, in quanto si sono aggiunti anche Filippo Borello (Nonese) e Ivan Franzini (Melavì Focus Bike). Il finale vede Borello assoluto protagonista, in quanto riesce a guadagnare pochi metri di vantaggio sugli avversari, metri che gli permettono di presentarsi tutto solo sulla linea del traguardo. Filippo Borello si laurea campione d’Italia Esordienti secondo anno: sul podio Carrer e De Paolis. Sesto l’ottimo Andrea Dallago. Tricolore esordienti femminile 2° anno: Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink), 1° anno: Federica Venturelli (Cicli Fiorin), allievi femminile 2° anno: Letizia Brufani (Lu Ciclone), 1° anno: Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja), allievi 1° anno Ettore Loconsolo (Ludobike). Splendido assolo di Davide De Pretto (Scuola Ciclismo Piovene) nella gara riservata agli allievi del secondo anno. Il corridore è stato in testa fin dall’inizio della gara e ha vinto al termine di una cavalcata trionfale. Alle sue spalle gli inseguitori non sono mai riusciti ad imporre un ritmo tale da poter impensierire la testa della corsa: sul podio con De Pretto salgono Manuel Capra (Lagorai Bike) e Kevin Pezzo Rosola (Team Piton). In luce gli altoatesini: ottima prova di Luca Malfatti (13.) e Peter Tutzer (21.).

Pinocchio in bici
I nostri partner