Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CICLOCROSS, EVA LECHNER VINCE A FAE

09.12.2017

CICLOCROSS, EVA LECHNER VINCE A FAE

FAE' DI ODERZO (TV)- Giornata uggiosa da vero cross per il Ciclocross Internazionale del Ponte, di scena nel classico percorso che costeggia i vigneti di Borgo Barattin a Faè di Oderzo, nel trevigiano. Positivi i risultati degli atleti della provincia di Bolzano in gara. In campo femminile, nella categoria open, Eva Lechner (Clif Pro Team) si riconferma sempre più leader del Master Cross Selle Smp con una gara d’autorità. Mai messa in dubbio la sua vittoria, l’atleta di Appiano, in testa fin dalle prime tornate, ha controllato il margine, mentre dietro un’ottima Francesca Baroni (Under 23) si prendeva il secondo gradino del podio. Terzo posto, con una volata degna del suo titolo mtb xce per la pusterese Anna Oberparleiter (Team Lapierre Trentino Alè), che ha battuto la campionessa europea Under 23 Chiara Teocchi
Tra i master, nella Fascia 1 successo del Campione Europeo Massimo Folcarelli (Race Mountain Folcarelli), vincitore anche della gara assoluta. Folcarelli ha mantenuto la leadership della corsa fin dalle prime tornate, battendo l’altoatesino Carmine Del Riccio (Sunshine Racers Nalles) e Simone Cusin, entrambi tricolori nelle proprie categorie. Tra gli esordienti vittoria di Eugenio Costalla (Cadrezzate), che è riuscito a precedere Andrea Dallago, bolzanino del Gs Alto Adige, in gara con i postumi dell’influenza e Eros Cancedda: trio protagonista davanti di tutta la corsa. Il fango viscido, in molti frangenti, ha messo a dura prova i partecipanti, favorendo anche lotte interne per gli ultimi due gradini del podio. La gara open maschile ha visto la rivincita del campione italiano Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti), che 24 mesi dopo si è ripreso la vittoria sfuggitagli lo scorso anno con una gara di cuore e testa. Davanti fin dalle prime tornate e nonostante qualche caduta, Bertolini ha avuto la meglio sul belga Vincent Baestaens. Molto più distante (ritardo di quasi un minuto e mezzo) il tedesco Marcel Meisel, vincitore lo scorso anno. La top 5 è completata da Cristian Cominelli e Marco Aurelio Fontana.


Pinocchio in bici
I nostri partner