Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

LA RAPPRESENTATIVA GIOVANISSIMI DI MTB VINCE LE FINALI NAZIONALI DEL TROFEO CONI

23.09.2017

LA RAPPRESENTATIVA GIOVANISSIMI DI MTB VINCE LE FINALI NAZIONALI DEL TROFEO CONI

SENIGALLIA – Successo altoatesino nella mountain bike a Senigallia, nella la quarta edizione della fase finale del Trofeo Coni Kinder+Sport svoltasi nella località balneare marchigiana, invasa pacificamente da oltre tremila atleti under 14 provenienti da tutta Italia. E’ sto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a dichiarare, in Piazza Garibaldi a Senigallia, il via a quella che è una vera e propria mini olimpiade italiana. Trentuno Federazioni Sportive Nazionali, nove le Discipline Sportive Nazionali partecipanti, oltre 3100 atleti, con le delegazioni straniere di Canada, Stati Uniti e Svizzera, circa 900 tecnici, 37 impianti dislocati in 12 Comuni delle Marche e 200 volontari coinvolti: sono numeri importanti che documentano il lavoro di organizzazione. Il Trofeo Coni Kinder+Sport 2017 è arrivato alla fine di un percorso che i ragazzi hanno maturato di provincia in provincia, di regione in regione, fino alla fase finale delle Marche: un appuntamento in cui si sono misurati con i propri coetanei all’insegna del crescere insieme nel rispetto dei valori fondanti dello sport.
Nella mountain bike i ragazzi della provincia di Bolzano hanno messo tutti in riga. La rappresentativa dei Giovanissimi (Sunshine Racers Nalles), composta da Niclas Pallweberm Nina Oberofer, Hannes Wenter e Anton Gruber Genetti ha avuto la meglio sulle selezioni della Toscana e delle Marche, rispettivamente seconda e terza. Poi, nell’ordine, Valle d’Aosta, Puglia, Piemonte, Veneto, Abruzzo, Basilicata, Umbria.
Il Trofeo Coni, tra l’altro, con il Villaggio Kinder+Sport, ha offerto alle giovani speranze dello sport nazionale la possibilità di conoscere atleti che hanno reso e rendono grande l’Italia Team sui podi di tutto il mondo giorno dopo giorno: dall’ex cestista Carlton Myers alla signora della scherma Valentina Vezzali, dai campioni della lotta Frank Chamizo e Daigoro Timoncini, a quelli del judo Matteo Marconcini e Lucia Morico e quelli del karate Luigi Busà e Sara Cardin. E ancora le ginnaste azzurre Talisa Torretti e Milena Baldassarri e la pattinatrice Valentina Marchei che sarà impegnata ai prossimi Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018. E proprio la fiaccola ha brillato nel Villaggio di Senigallia. Perché il sogno olimpico è ancora più emozionante se è visto con gli occhi dei giovani atleti azzurri.


Pinocchio in bici
I nostri partner