Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CICLOCROSS: OTTAVO TRICOLORE PER EVA LECHNER

08.01.2017

CICLOCROSS: OTTAVO TRICOLORE PER EVA LECHNER

SILVELLE DI TREBASELEGHE (PD) - Ottavo titolo tricolore di ciclocross per l’altoatesina Eva Lechner, che batte,nella categoria Donne Elite, Alice Maria Arzuffi, la bergamasca Chiara Teocchi, campionessa d’Europa vince tra le Under23 e la toscana Francesca Baroni, non udente, si riconferma nella categoria Juniores
Eva Lechner, Chiara Teocchi, Francesca Baroni: ecco il terzetto tricolore laureato dal tracciato di Silvelle nella gara femminile che ha aperto l’ultima giornata dei Campionati Italiani Ciclocross a Silvelle di Trebaseleghe (Padova). Tre verdetti netti e senza appello. Eva Lechner ha centrato l’ottava maglia tricolore facendo valere sull’emergente Alice Arzuffi (seconda a 39”) la propria esperienza e confermandosi campionessa della categoria elite, terza a 55” Alessia Bulleri. “Sto facendo una stagione diversa – ha raccontato l’atleta dell’Esercito – quest’anno per la prima volta ho fatto una lunga pausa perché ero davvero stanca. Adesso sento le energie migliori e questo risultato è una grande gioia: ho dimostrato di essere ancora la migliore, ma nel frattempo sono felice che il movimento femminile del fuoristrada stia crescendo così bene”.
Quasi quaranta secondi il ritardo di Alice Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) dalla vincitrice, terzo gradino del podio per Alessia Bulleri (Aromitalia Vaiano), al quarto posto l’altoatesina Anna Oberparleiter, portacolori del Team Lapierre Trentino Alè.
La campionessa europea Chiara Teocchi (Bianchi Countervail) ha ribadito la sua sicura crescita imponendosi bene tra le Under 23, benchè Silvia Persico (Valcar Pbm) non abbia mai mollato meritando il secondo posto.
Francesca Baroni (Melavì Focus) ha invece centrato il titolo juniores, favorita dal problema tecnico che ha messo fuori dai giochi la favorita Sara Casasola (Trentino-Selle SMP) alla fine terza dietro Nicole Fede (Carezzate Guerciotti). Convincente la vittoria della Baroni, atleta non udente dell’Isola d’Elba, che sul traguardo ha mimato il gesto di vittoria del suo idolo Peter Sagan, impennando la bici.

Nella foto: Eva Lechner, al centro, subito dopo la premiazione insieme alle altre due maglie tricolori, Teocchi (under 23) e Baroni (juniores)

Pinocchio in bici
I nostri partner