Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

OBERPARLEITER E PICCOLO I NUOVI CAMPIONI ITALIANI XCE

09.04.2016

OBERPARLEITER E PICCOLO I NUOVI CAMPIONI ITALIANI XCE

Anna Oberparleiter e Federico Piccolo sono i nuovi campioni italiani di XCE cross-country Eliminator. L'evento sprint ad eliminazione è andato in scena su un tracciato di 850 metri nel centro di Nalles. Di fronte ad un pubblico eccezionale, oltre 100 atlete ed atleti si sono presentati ai nastri di partenza. Domani è invece in programma a Nalles la 16a edizione della gara di cross-country Marlene Südtirol Sunshine Race.

Per quanto riguarda l'importante appuntamento XCE, in campo maschile ad imporsi è stato Federico Piccolo di Pila in Val d'Aosta. In una finale appassionante il 18enne Juniores ha sconfitto Mirko Tabacchi di Tai di Cadore (BL). Alle spalle di quest'ultimo si è invece piazzata la leggenda trentina della mountain-bike Martino Freut: "Si è trattato di una gara fantastica - ha commentato il vincitore -. Il percorso era molto bello e divertente. Questo successo mi aiuterà indubbiamente a recuperare fiducia in me stesso dopo due anni difficili. Puntavo ad un posto sul podio, ma difficilmente avrei pensato di riuscire a vincere." Soddisfatto anche il secondo classificato Mirko Tabacchi, giunto terzo già in occasione della prima edizione del campionato italiano XCE andata in scena nel 2013: "Ho vinto tutte le qualifiche fino alla finale ed ho veramente provato delle ottime sensazioni - ha dichiarato il 27enne -. L'ultima partenza non è stata purtroppo ottimale, ma per fortuna sono almeno riuscito a guadagnare una posizione nell'ultima curva." A Nalles Martino Freut ha conquistato la propria 12a medaglia in un campionato italiano: "Se prima della gara mi avessero prospettato questo risultato, avrei firmato immediatamente - ha scherzato il 38enne della Valsugana -. Negli ultimi anni mi sono preparato in maniera sempre più specifica ai campionati italiani XCE, senza tuttavia ottenere dei risultati. Quest'anno non mi ero concentrato in modo particolare su questo evento ed è arrivata una medaglia." Il campione in carica Maximilian Vieider ed il suo compagno di squadra Andrea Righettini hanno invece saltato la partenza dei quarti di finale. I due atleti sono stati infatti chiamati, ma si trovavano ancora impegnati in un giro di riscaldamento.

Tra le donne, il successo è andato ancora una volta ad Anna Oberparleiter di Valdaora (BZ). Dopo le affermazioni del 2013 e del 2015, l'altoatesina ha così conquistato così il proprio terzo titolo XCE, mentre nel 2014 si è piazzata seconda. La 25enne ha superato in finale la giovane piemontese Martina Barta e Greta Seiwald di Valle di Casies (BZ), rispettivamente seconda e terza: "La mia partenza è stata decisamente negativa, ma nel rettilineo dopo i frutteti e presso i gradini di pietra della casa comunale sono riuscita a superare le mie avversarie - ha affermato l'atleta -. Questo terzo titolo significa molto per me: non era semplice gareggiare di fronte al pubblico di casa, perché le aspettative erano relativamente elevate." Il team manager Paolo Garniga ha descritto così la vincitrice: "Anna ha mostrato grande costanza nelle gare sprint. E' una ragazza solare, sempre gioisa ed amichevole, anche quando le cose non vanno come vorrebbe." La studentessa 18enne Martina Barta, che vive in Val d'Aosta, ha centrato un grande risultato piazzandosi 2a da Juniores: "Il secondo posto è inaspettato. Sono partita bene e sono subito passata in testa. Anna ha tuttavia reagito molto bene tatticamente, raggiungendo me e Greta e superandoci. Congratulazioni e onore alla vincitrice!" Non molto soddisfatta con la terza piazza invece Greta Seiwald, che ha sperato a lungo di piazzarsi almeno seconda: "Si è trattato di una finale durissima e il n uovo tracciato è davvero molto bello. Ero seconda, ma purtroppo non sono stata in grado di mantenere la posizione. Il verdetto però va accettato, sono le regole della XCE."

Nella speciale classifica internazionale XCE Raiffeisen Sprint si è invece imposto il campione del mondo austriaco Daniel Federspiel.


Altre interviste:

Florian Pallweber, presidente del comitato organizzatore: "Per i Sunshine Racers è stato un grande onore venire incaricati dell'organizzazione del campionato italiano. Si è trattato del coronamento dell'impegno pluriennale in questa disciplina. Il mio ringraziamento va a tutti i collaboratori che si sono dedicati con grande impegno e creatività alla realizzazione del percorso. Ringrazio in particolar modo gli sponsor, le istituzioni ed i proprietari terrieri che hanno consentito lo svolgimento della gara sprint in una nuova veste di tracciato."

Paolo Garniga, responsabile mountain-bike per la Federazione Ciclistica Italiana (FCI): "Si è trattato di una gara bella e appassionante fino alla fine, caratterizzata da un eccezionale campo partenti. Lo spot ideale per l'XCE, che è un bellissimo mix tra semiartificialità e XCO vera. La gara è incerta fino alla fine e perciò si tratta di una specialità spettacolare, sia per gli atleti che per il pubblico. In questa disciplina l'importante è capire dove è il limite tra lo spettacolo e il pericolo. Per il futuro bisogna vedere come si muoverà la federazione internazionale UCI. L’FCI cercherà in ogni caso di portare avanti l’Eliminator, perché abbiamo visto che piace molto ai giovani. Questi ultimi si possono infatti mettere in discussione più volte durante una gara."

Domani, domenica 10 aprile 2016, Nalles ospiterà la 16a Marlene Südtirol Sunshine Race. Si tratta di una gara internazionale di cross-country XCO, che va in scena su un tracciato di 4km. Gli uomini devono percorrere sette giri e dunque 30 km, le donne sei e di conseguenza 26km. Questi gli orari di partenza: 12.45 (donne) e 15.45 (uomini). Al via, oltre a numerosi campioni nazionali provenienti da ben 17 Paesi, ci saranno anche la campionessa olimpica norvegese Gunn-Rita Dahle-Flesjå, il bronzo olimpico azzurro Marco Aurelio Fontana ed il due volte vincitore di Nalles, il tedesco Manuel Fumic.


RISULTATI MASCHILI: www.sunshineracers-nals.it

1. Federico Piccolo PILA BIKE PLANET

2. Mirko Tabacchi FORESTALE CICLI OLYMPIA VITTORIA

3. Martino Fruet TEAM LAPIERRE - TRENTINO - ALE'

4. Simone Masoni G.S. LUPI VALLE D'AOSTA

5. Mirko Caramento SCOTT SUMIN

6. Manuel Basso TEAM RUDY PROJECT

7. Roland Thurner SUNSHINE RACERS ASV NALS

8. Michele Marescutti FOUR ES-WILIER RACING TEAM

9. Davide Pinato SIXS DEVINCI XC TEAM

10. Luca Cerri LUGAGNANO OFF ROAD


RISULTATI DONNE: www.sunshineracers-nals.it

1. Anna Oberparleiter TEAM LAPIERRE - TRENTINO - ALE

2. Martina Berta SIXS DEVINCI PRO TEAM

3. Greta Seiwald FOCUS XC ITALY TEAM

4. Jessica Pellizzaro TEAM RUDY PROJECT

5. Letizia Borghesi SERVETTO FOOTON

6. Lisa Nalter ASC KARDAUN-CARDANO

7. Angela Campanari SUPERBIKE TEAM ASD

8. Virginia Cancellieri G.S. CICLI FIORIN CYCLING TEAM ASD

9. Noemi Pilati CUBE CRAZY VICTORIA BIKE

10. Francesca Saccu UCLA1991 PACAN BAGUTTI A.S.D

…………………………………….

Ufficio Stampa | Gernot MUSSNER

Mobil: +39 328 68 54 619

E-Mail: gernot@musscomm.it

…………………………………….


Pinocchio in bici
I nostri partner