Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

I SUCCESSI NAZIONALI E INTERNAZIONALI DI EVA LECHNER

10.08.2015

I SUCCESSI NAZIONALI E INTERNAZIONALI DI EVA LECHNER

Nelle ultime settimane, la biker altoatesina Eva Lechner si è nuovamente messa in evidenza nelle gare nazionali e internazionali, confermandosi campionessa italiana di specialità e conquistando l’argento ai Campionati Europei. E con la tappa casalinga di Coppa del Mondo e i Mondiali alle porte, Eva si prepara ora agli appuntamenti clou della stagione.

Ancora una volta campionessa italiana

A Volpago del Montello, in provincia di Treviso, Eva Lechner si è laureata campionessa nazionale per la quindicesima volta, confermandosi unica atleta italiana sinora in grado di vestire il tricolore nel cross country, nel ciclocross e su strada. Per la biker appianese, si tratta del settimo titolo nazionale consecutivo.

Argento europeo

Agli Europei di Chies d'Alpago (provincia di Belluno), al termine di una gara straordinaria, Eva Lechner ha chiuso alle spalle della rossocrociata Jolanda Neff, leader di Coppa del Mondo, relegando sul terzo gradino del podio la slovena Blaza Klemencic. L’altoatesina ha così regalato un prestigioso argento all’Italia, conquistando il titolo di vicecampionessa europea XCO. Una medaglia che non è certo un novità per Eva Lechner, che già nel 2010 aveva conquistato il bronzo nella massima rassegna continentale e tre anni più tardi l’argento: “Jolanda non ha eguali, sono contenta per lei, è una mia cara amica e oggi mi sono divertita”, ha affermato la biker al termine della gara.

Coppa del Mondo e Mondiale

In questi giorni, in Canada (Mont-Sainte-Anne) e negli USA (Windham), sono andate di scena le due prove di Coppa del Mondo d’oltreoceano e, sebbene abbia confidenza con i tracciati, Eva Lechner non è riuscita a centrare il piazzamento nella top ten. Anche quest’anno non sono mancati risultati degni di nota, certo, e due undicesimi posti, sia Mont-Sainte-Anne che a Windham, sono posizioni di tutto rispetto, ma al di sotto delle aspettative della biker di Appiano: “Nel complesso sono soddisfatta, ma mi auguro di riuscire a dimostrare il mio valore internazionale in Val di Sole (il 23 agosto 2015, NdR). L’obiettivo principale resta il Mondiale di Andorra di inizio settembre e riuscire a giocarmela da protagonista sarebbe un modo meraviglioso di chiudere la stagione”, ha affermato Eva Lechner.

Testo originale: Dott. Josef Bernhart

Pinocchio in bici
I nostri partner