Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Lutto nel mondo ciclistico altoatesino per la scomparsa del giovane Armin Alber

17.08.2014

Lutto nel mondo ciclistico altoatesino per la scomparsa del giovane Armin Alber

Il ciclismo altoatesino è in lutto per la tragedia che nella notte tra sabato e domenica ha strappato la vita del 17.enne Armin Alber della società Tiroler Radler Bozen. Tutto è accaduto davanti alla discoteca "L 'Altro Mondo Studios" di Rimini., Armin Alber, era appena uscito dal locale in compagnia di due amici quando ha attraversato la Statale 16 in direzione mare-monte. Proprio in quell'istante stava arrivando una Toyoga Aygo guidata da un trentenne di Riccione, che da una prima ricostruzione delle forze dell'ordine ha travolto e ucciso il ragazzo altoatesino scaraventandolo sull'asfalto.
I soccorritori giunti sul posto, hanno cercato per lunghi minuti di rianimare e salvare la vita del ragazzo altoatesino, ma ogni sforzo è stato vano. Dai primi rilievi sembra che il tasso alcoolico dell’investitore fosse molto alto, il doppio del livello minimo.
La notizia s’è abbattuta sull'Altipiano del Renon dove familiari è amici non riescono a capacitarsi per quanto è accaduto.
Armin Alber era molto noto ad Auna di Sotto, suonava nella banda del paese e praticava a livello agonistico mountain bike nella società Tiroler Radler Bozen.
Il Comitato Alto Adige della Federciclismo con tutte le società, i tesserati e gli appassionati è vicino ai famigliari e ai dirigenti del Tiroler Radler, esprimendo le più sentite condoglianze.

Pinocchio in bici
I nostri partner