Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

DONNE: Sperotto, Balsamo e Capobianchi reginette di Egna

02.05.2014

DONNE: Sperotto, Balsamo e Capobianchi reginette di Egna

Successo della “Giornata Rosa” che vede prevalere la junior del Gs Gauss su Bertizzolo (Breganze Millennium) e Fidanza (Estado de México Faren), l’allieva della Vigor Piasco su Paternoster e Stefani (SC Vecchia Fontana), l’esordiente della Capobianchi Cicli Moto sport su Toffanin (US Scuola Ciclismo Vò) e Bariani (Luc Bovolone)

Egna (BZ) (1/5) – Non c’è riposo nemmeno il 1° maggio – Festa del Lavoro – per le due ruote rosa, grazie alla Giornata Rosa organizzata dal Gruppo Sportivo Mendelspeck a Egna, in provincia di Bolzano. Entrano a far parte dell’albo d’oro della manifestazione, per il 2014, i nomi di Maria Vittoria Sperotto (GS Gauss – Donne Juniores), Elisa Balsamo (Vigor Piasco – Allieve) e Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport – Donne Esordienti).
DONNE JUNIORES - Scatta alle 9:30 la Giornata Rosa, con le juniores che prendono il via del 7° Trofeo Mendelspeck. 57,73 i km di gara, suddivisi in 6 tornate di un circuito interamente pianeggiante di poco più di 6 km e un tratto finale in linea che include la salita da Termeno a
Cortaccia. 102 le atlete al via con il gruppo che rimane praticamente sempre compatto nelle prime fasi di gara. L’andatura è elevata (media di 40 km/h) nel corso dei 6 giri pianeggianti, con un unico tentativo di fuga degno di nota che porta la firma di Giulia Capoccia (Piemonte in Rosa Cicli Fiorin). La fuggitiva arriva ad avere un vantaggio massimo di 25”. Il tratto in linea non rallenta l’andatura del gruppo, con Elena Franchi (Valcar PBM) che si aggiudica il GPM precedendo, nell’ordine, Katia Ragusa (Estado de México Eurotarget) e Arianna Fidanza (Estado de México Faren).
Al comando restano 25 atlete, che hanno un vantaggio di 40” sulle prime inseguitrici. Si va allo sprint, che premia lo spunto vincente di Maria Vittoria Sperotto (Gruppo Sportivo Gauss), al primo centro stagionale. Piazza d’onore ancora una volta per Sofia Bertizzolo (Breganze Millennium), già seconda nella gara di Breganze, e terzo posto assoluto per Arianna Fidanza, prima delle atlete elite (nella foto Gs Mendelspeck l’arrivo).
ALLIEVE - Sono quattro i giri “corti” da percorrere per le allieve, che gareggiano per il 2° Trofeo
Bedin. Il ritmo è piuttosto blando nelle prime pedalate, con qualche timido tentativo di allungo privo di incisività. Il gruppo è quindi compatto all’inizio del tratto in linea finale. L’andatura diminuisce leggermente prima dell’inizio della salita, con il gruppo che inizia ad allungarsi quando la strada smette di essere pianeggiante. Sulla salita si avvantaggia la coppia composta dall’atleta di casa Sofia Frometa (Mendelspeck) e dalla campionessa italiana Elisa Balsamo (Vigor Piasco). Le due battistrada hanno una decina di secondi di vantaggio al momento dello scollinamento, ma vengono riprese in discesa a 8 km dal traguardo.
Nell’ultimo tratto sono le maglie della Valcar PBM del presidente Valentino Villa a pedalare in testa al gruppo. Scatti e controscatti si susseguono. A tre chilometri dall’arrivo un’altra atleta di casa, Elena Pirrone (Mendelspeck) prova ad allungare in solitaria con un’azione fotocopia di quella di Pasquetta, che l’aveva vista vincitrice a Schiavonia d’Este. Il gruppo, però, reagisce e riprende subito la battistrada. Al ricongiungimento fa seguito l’immediato contrattacco di Elisa Dalla Valle (Breganze Millennium) e Martina Fidanza (Estado de México Eurotarget). Il gruppo reagisce anche a questo allungo e si arriva allo sprint che vede prevalere la maglia tricolore di Elisa Balsamo. La sedicenne cuneese, al secondo successo consecutivo, precede la coppia di atlete della Vecchia Fontana Letizia Paternoster e Martina Stefani.
DONNE ESORDIENTI - Gara praticamente in linea per le esordienti, che devono percorrere un solo giro del tracciato di 6 km prima di affrontare il giro “lungo” con la salita di Cortaccia. Non succede nulla nella prima parte di gara, con il gruppo che si presenta un po’ allungato all’inizio della salita. Barbara Malcotti (Team Carrera-Nuvolento) decide di rompere gli indugi proprio nel tratto più impegnativo e allunga solitaria sul gruppo. La quattordicenne trentina di Storo – già in luce domenica scorsa a Dro con un’azione d’attacco in solitudine – guadagna una manciata di secondi sulle avversarie e scollina per prima.
Nel tratto in discesa il gruppo si sgretola nel tentativo di riacciuffare la battistrada. Il gruppetto di
inseguitrici, inizialmente composto da una decina di unità, si riduce successivamente a sette atlete. Il vento contrario favorisce il recupero delle sette contrattaccanti, che riprendono la Malcotti a poco più di due chilometri dal traguardo. Nella volata ristretta sprint vincente di Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport) su Martina Toffanin (Scuola Ciclismo Vò) e Giorgia Bariani (ASD Luc Bovolone). Per la laziale di Acilia, quartiere della Capitale, il 2° Trofeo TexMarket è il secondo successo in dieci giorni che fa seguito alla vittoria a Schiavonia d’Este.
Nella foto le neo Campionesse Altoatesine Donne Jr. Donne Allieve e Donne Esordienti 2014: LISA NALTER, SOFIA FROMETA, ALESSAI LODI e ALICE SCARTEZZINI

FONTE: Fabiano Ghilardi (www.bicibg.it)

DONNE JUNIORES: 1. Maria Vittoria Sperotto (GS Gauss) Km. 57,730 in 1h25’51”, media 40,347; 2. Sofia Bertizzolo (Breganze Millennium); 3. Arianna Fidanza (Estado de México Faren); 4. Sara Wackermann (Valcar PBM); 5. Sara Coffinardi (GS Gauss); 6. Katia Ragusa (Estado de Mexico Eurotarget); 7. Giulia Capoccia (Piemonte in Rosa Cicli Fiorin); 8. Chiara Zanettin (SC Vecchia Fontana); 9. Sofia Beggin (Breganze Millennium); 10. Kathrin Schweinberger (Nazionale Austria).

ALLIEVE: 1. Elisa Balsamo (Vigor Piasco) Km. 44,950 in 1h15’47”, media 35,588; 2. Letizia Paternoster (SC Vecchia Fontana); 3. Martina Stefani (SC Vecchia Fontana); 4. Sofia Frometa Leonard (GS Mendelspeck); 5. Debora Silvestri (VC Isolano); 6. Allegra Maria Arzuffi (Valcar PBM); 7. Chiara Consonni (Estado de México Eurotarget); 8. Elisa Wackermann (Valcar PBM); 9. Elena Pirrone (GS Mendelspeck); 10. Beatrice Udeschini (Pianeta Rosa ASD).

DONNE ESORDIENTI: 1. Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport) Km. 25,780 in 46’50”, media 33,028; 2. Martina Toffanin (US Scuola Ciclismo Vò); 3. Giorgia Bariani (ASD Luc Bovolone); 4. Barbara Malcotti (Team Carrera-Nuvolento); 5. Gaia Masetti (Bikedynamics); 6. Alessia Valvason (Industrial Forniture Moro Spercenigo); 7. Michela Giuliani (Valcar PBM); 8. Elisabetta Zanotto (ASD Giorgione Molino di Ferro); 9. Veronica Zaninelli (ASD Luc Bovolone); 10. Sofia Zamperetti (Torre Vicenza Pink Bike).

Pinocchio in bici
I nostri partner