Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

GIRO d’ONORE: l'’omaggio agli azzurri vincitori di 48 medaglie nel 2013

04.12.2013

GIRO d’ONORE: l'’omaggio agli azzurri vincitori di 48 medaglie nel 2013

Al Salone d’Onore del Coni, a Roma, dalle ore 11 la tradizionale cerimonia che premia Atleti e Tecnici Nazionali che si sono distinti nelle discipline della strada, fuoristrada, pista e paraliclismo - Presenti il Presidente del Coni, Giovanni Malagò ed il Presidente onorario della FCI Alfredo Martini

Roma (4/12) – Un Giro d’Onore per rendere omaggio alle nazionali e ai tecnici azzurri che si sono distinti nel corso della stagione 2013. L’ottava edizione della cerimonia, fortemente voluta dal Presidente Renato Di Rocco, si svolgerà nella splendida cornice del Salone d’Onore del Coni a Roma, con la presenza del Presidente del Coni, Giovanni Malagò, del Presidente Onorario della FCI, Alfredo Martini, del Presidente della Lega Ciclismo, Vincenzo Scotti, del Presidente del CIP, Luca Pancalli.
Saranno premiate anche le società sportive che nel 2013 festeggiano i cento anni: la Società Sportiva Trevigiani, la SS Legnanese e la SS Genova 1913.
Tra i presenti anche Mario Galbusera, patron del Team-Lampre Merida, che ritirerà il riconoscimento riservato alla squadra vincitrice della Coppa Italia 2013. Con lui anche Diego Ulissi (Lampre-Merida), che riceverà il riconoscimento quale vincitore della classifica individuale e della classifica giovani della Coppa Italia.
Tra i presenti Alex Zanardi, campione paralimpico di Londra 2012 nonché plurimedagliato nella stagione appena conclusa con tre titoli del mondo, Rossella Ratto, bronzo ai Campionati del Mondo Toscana 2013 nella prova in linea donne élite, Gerhard Kerschbaumer, campione del mondo U23 Cross Country, ed Eva Lechner, oro nel Team Relay ai mondiali e agli europei e argento individuale ai campionati europei 2013.
Giro d’Onore anche per i Commissari Tecnici nazionali, tra cui il CT Paolo Bettini, Edoardo Salvoldi, Hubert Pallhubert, Mario Valentini ed alcuni collaboratori.

Pinocchio in bici
I nostri partner