Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE: TRE DOMANDE AL PRESIDENTE KURT PLONER

05.07.2013

SÜDTIROL DOLOMITI SUPERBIKE: TRE DOMANDE AL PRESIDENTE KURT PLONER

Kurt Ploner, classe 1961, dal 1995 è nel comitato organizzatore della Südtirol Dolomiti Superbike in qualità di presidente. Dal 2010 è sindaco del Comune di Villabassa.

Südtirol Dolomiti Superbike: Tre domande al presidente del comitato organizzatore Kurt Ploner della gara in programma sabato.

Come Si spiega il nuovo record di partecipanti di quest’anno?

Kurt Ploner: "Le iscrizioni ci confermano che negli scorsi anni abbiamo lavorato bene. La sfida nell’organizzazione di una manifestazione di massa di questo tipo, sta nell’occuparsi di migliaia di appassionati della bicicletta. È nostro compito garantire agli atleti le condizioni ideali per poter esprimersi ad alti livelli il giorno della gara. Inoltre, per quanto riguarda i numerosi amatori, vogliamo che essi siano riforniti e seguiti in modo tale da poter permettere loro di raggiungere, divertendosi, l’agognato traguardo, per l’appunto quello di portare a termine la DSB. Non c’è niente di meglio di un ottimo servizio“.

Molti atleti di punta, fra cui Campioni del Mondo e vincitori delle passate edizioni, tornano a Villabassa. Come si spiega questo fatto?

"Io credo semplicemente, che questi atleti a Villabassa si trovino bene. Non è solamente dovuto al fatto che questa gara è diventata ormai una classica che si corre in un paesaggio meraviglioso, Patrimonio Naturale dell’Umanità, ma anche perchè qui gli atleti vengono assistiti personalmente. Nella piazza del paese, durante tutta la manifestazione, c’è una bellissima atmosfera. Io stesso conosco quasi tutti gli atleti e le atlete, così da poter leggere sui loro volti i loro desideri…

Il prossimo anno, la Südtirol Dolomiti Superbike festeggia i suoi 20 anni. Come guarda ai 19 anni trascorsi?

"Abbiamo iniziato nel 1995 con 632 iscritti. É sbalorditivo pensare a come si è trasformata la manifestazione in tutti questi anni. Sicuramente la spiegazione sta nel fatto che sempre più persone apprezzano gli sport all’aria aperta e soprattutto la mountain bike, ma credo sia anche merito del nostro impegno per garantire ai concorrenti sempre il meglio. Il nostro obiettivo, mio e del mio team, è quello di continuare a migliorare e lo facciamo con entusiasmo e cuore. Il merito del nostro successo è di tutti coloro che aiutano. Il segreto di ciò che da risultati, sta nel lavoro di gruppo, „l’unione fa la forza“. Il prossimo anno, per il giubileo dei 20 anni, ci sarà sicuramente qualche sorpresa. Certo è che vogliamo festeggiare come si deve“…

Info: www.dolomitisuperbike.com


Pinocchio in bici
I nostri partner