Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

SÜDTIROL SELLARONDA HERO: RISPRISTINATI I PERCORSI ORIGINALI

21.06.2013

SÜDTIROL SELLARONDA HERO: RISPRISTINATI I PERCORSI ORIGINALI

Val Gardena (BZ), 21.06.2013 – Si terrà domani la quarta edizione della Südtirol Sellaronda HERO. Si presenteranno al via 3.013 concorrenti provenienti da 33 Nazioni. La gara attorno al massiccio del Gruppo del Sella scatterà alle ore 7.20 da Selva Gardena con le atlete di spicco. Alle ore 7.50 seguirà la partenza dei migliori uomini che sono anche di chiara fama mondiale. Nelle ultime ore sono stati ripristinati i percorsi originari di 62 chilometri (3.300 metri di dislivello) e 84 km (4.300 metri di dislivello). La decisione è stata presta quest’oggi dagli organizzatori.

In virtù dell’aiuto e all’interessamento dei sindaci di Selva Gardena, del Municipio di Arabba, del personale della Forestale e dei volontari di Arabba, supportati dal bel tempo degli ultimi giorni, sono stati ripristinati i p ercorsi originari della Südtirol Sellaronda HERO 62 chilometri (3.300 metri di dislivello) e 84 km (4.300 metri di dislivello). Questa decisione è stata presta questa mattina dagli organizzatori della HERO in accordo con il sindaco di Selva Gardena, Peter Mussner, e il Municipio di Arabba.

“Questa decisione avvenuta proprio a poche ore dal via ci rende molto felici”, dice Gerhard Vanzi, presidente del Comitato organizzatore. “La grande sfida della HERO consiste proprio nelle sue ripide salite ed il dislivello complessivo. Ciò significa che anche i partecipanti saranno gratificati perché si sono preparati per diversi mesi a questa manifestazione”, ha aggiunto Vanzi.

Con questa decisione vengono automaticamente annullati i percorsi alternativi che erano stati individuati che interessavano le rispettive strade statali tra Selva Gardena e passo Gardena e tra Arabba e passo Pordoi. I due tratti erano stati inseriti a seguito della frana e della neve di inizio maggio che aveva interrotto il collegamento sulla Dantercëpies.

La HERO dopo la decisione odierna si svolgerà sul percorso previsto inizialmente. L’87% si svolgerà su strade forestali e sentieri di montagna, la restante percentuale su asfalto.

Tra i favoriti di questa tappa della Coppa del Mondo Marathon UCI ci sono sicuramente il greco Ilias Periklis, il germanici Steffen Thum e Stefan Sahm, il trentino Massimo Debertolis, l’altoatesino Klaus Fontana, il ligure Mirko Celestino, il colombiano Leonardo Paez, il finlandese Jukka Vastaranta, il belga Roel Paulissen come anche gli altri italiani, Marzio Deho, Christian Comine lli, Tony Longo, Luca Ronchi e Juri Ragnoli.

In campo femminile la grande favorita è la britannica Sally Bigham. Le avversarie principali della Bigham sono la tedesca Katrin Schwing, capace di vincere due edizioni della HERO, e l’austriaca Verena Krenslehner, seconda lo scorso anno. Osservate speciali sono anche le specialiste italiane delle lunghe distanze, Daniela Veronesi, Anna Ferrari, Lorenza Menapace e la madrina della Sellaronda HERO, l’altoatesina della Val Pusteria Julia Innerhofer.

A livello internazionale la Südtirol Sellaronda HERO è una delle più impegnative e spettacolari gare di mountain bike della specialità Marathon al mondo. La gara sulla lunga distanze attraverso le Dolomiti è anche l’ultima possibilità di qualificazione per i Campionati mondiali che si terranno la settimana dopo in Tirolo. Pertanto, l’edizione 2013 della HERO ricopre una particolare importanza.

Pinocchio in bici
I nostri partner