Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CDM MTB: Vince la russa Terentyeva, ma è Grand’Italia con Collomb e Weithaler sul podio

15.06.2013

CDM MTB: Vince la russa Terentyeva, ma è Grand’Italia con Collomb e Weithaler sul podio

Quattro azzurrine tra le prime dieci nella gara juniores – Tra le under domina l’ucraina Belomoyna

Commezzadura (TN) (15/6) – Non è riuscita la tripletta consecutiva a Greta Weithaler nella terza prova di Coppa del Mondo. “Nessuno profeta in patria”…e nella gara casalinga ci ha messo lo zampino la russa Olga Terentyeva, due volte quarta nelle prove di Albastad e Nova Mesto, per togliere alle azzurrine il sapore di un trionfo pieno. Sì, perché trionfo comunque è stato, con Emilie Collomb e Greta Weithaler sul secondo e terzo gradino del podio (nella foto), ambedue a 33” dalla vincitrice, e in aggiunta Chiara Teocchi sesta a 4’46” e Serena Tasca ottava a 5’23”: quattro nelle prime dieci. Possiamo guardare con grandi speranze al futuro. Oggi Greta non era nelle condizioni migliori, il C.T. Pallhuber lo sapeva. Tuttavia è riuscita a salire ancora una volta sul podio mondiale insieme a una splendida Emilie Collomb, in continua crescita: decima ad Albstad, ottava a Nove Mesto, oggi seconda.
Nel gruppo di vertice, eslatate dal pubblico di casa, si piazzano anche Chiara Teocchi e Serena Tasca. Molto vicina alla top ten Elena Torcianti, 13^.
Nella gara donne under 23 l’Italia non aveva grandi ambizioni. Ha vinto l’ucraina Yana Belomoyna, dopo i terzi posti delle due prove precedenti. Ha staccato di 35” l’australiana Rebecca Henderson (Trek Factory Racing), prima ad Albstadt e seconda e Nove Mesto dietro la terza di oggi, la svizzera Andrea Waldis (Team Colnago Sudtirol) staccata di 1’28”.
Al livello previsto Marta Pastore, sedicesima a 10’36” e Lisa Rabensteiner (Team Colnago Sudtirol), 18^ a 11’01”. Costretta purtroppo al ritiro Julia Innerhofer.

DONNE JUNIORES: 1. Olga Terentyeva (Rus) in 1h12’07”; 2. Emilie Collomb (Ita, Bi&Esse Carrera) a 332; 3. Greta Weithaler (Ita) st; 4. Nadja Heigl (Aut) a 1’45”; 5. Dina Gordiuk (Ucr) a 2’06”; 6. Chiara Teocchi (Ita) a 4’46”; 7. Annemarie Worst (Ol, Giant Dealerteams) a 4’55”; 8. Serena Tasca (Ita) a 5’23”; 9. Luca Hautz (Aut, Muskelkater Genesis Team) a 5’25”; 10. Rachel Pageau (Can) a 5’34”; 13. Elena Torcianti (Ita) a 8’50”; 16. Franziska Tanner (Ita) a 10’08”; 17. Denise Meraner (Ita) a 11’10”; 26. Vittoria Spada (Ita, Titici Lgl International Team) a 1 giro. Ritirata: Jenny Fontana (Ita, Focus Xc Italy Team).

DONNE UNDER 23: 1. Yana Belomoyna (Ucr, Superior Brentjens Mountainbike Racing Team) in 1h22’45”; 2. Rebecca Henderson (Aus, Trek Factory Racing) a 35”; 3. Andrea Waldis (Svi, Team Colnago Sudtirol) a 1’28”; 4. Helen Grobert (Ger, Focus Xc Team) a 1’49”; 5. Anne Terpstra (Ol, Superior Brentjens Mountainbike Racing Team) a 4’25”; 6. Lena Putz (Ger) a 5’27”; 7. Lisa Mitterbauer (Aut, Bikepark.Ch Adrisport) a 7’01”; 8. Linda Indergand (Svi, Strübi Mtb Kader) a 8’21”; 8. Ekateryna Anoshina (Rus, Team Protek) a 8’31”; 10. Ramona Forchini (Svi, Strübi Mtb Kader) a 8’44”; 16. Marta Pastore (Ita) a 10’36”; 18. Lisa Rabensteiner (Ita, Team Colnago Sudtirol) a 11’01”; 24. Alessia Bulleri (Ita) a 15’17”; 27. Cindy Casadei (Ita) a 1 giro; 29. Giulia Gaspardino (Ita, Titici Lgl International Team) a 1 giro; 42. Arianna Cusini (Ita) a 2 giri. Ritirata Julia Innerhofer (Ita, Team Colnago Sudtirol).

Pinocchio in bici
I nostri partner