Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CDM PARACICLISMO: Festa azzurra a Merano con otto podi e quattro maglie da leader del challenge Uci

08.06.2013

CDM PARACICLISMO: Festa azzurra a Merano con otto podi e quattro maglie da leader del challenge Uci

Vittorie di Gianluca Fantoni (C4), Alex Zanardi (H2) e Claudia Schuler (WH2), secondi posti per Michele Pittacolo (C4), Fabio Anobile (C3), Francesca Fenocchio (WH2) e Luca Mazzone (H1), terzo per Vittorio Podestà (H2)

Merano (8/6) - La seconda giornata di Coppa del Mondo si apre con le prove in linea sul circuito cittadino di Merano. Gli azzurri non deludono le aspettative. Primo e secondo gradino del podio per Gianluca Fantoni e Michele Pittacolo (C4). Fantoni è protagonista di una fuga partita a otto giri dall'arrivo insieme al francese Damien Severi (dominatore poi nella categoria C5), e conclusa con la vittoria in 1h41'10". Mentre, Michele Piccacolo crea il vuoto dietro di sé e riesce a staccasi dal gruppo a poco meno di due giri dalla fine, conquistando così il secondo posto a 1'53" dal compagno di squadra Fantoni.
Con questa vittoria Fantoni, modenese classe 1975, veste la maglia di leader di classifica UCI-Coppa del Mondo: "Sono felicissimo. Dopo un 2012 non del tutto fortunato questa vittoria ci voleva proprio" - dice Fantoni.
Così il campione del mondo in carica, Michele Pittacolo: "Sono soddisfatto anche per come l'Italia ha controllato la corsa. Siamo una grande squadra ed il nostro grande obiettivo sono i Campionati del Mondo in Canada".
Non di meno valore il secondo gradino del podio, nella categoria C3, conquistato dal ventenne Fabio Anobile, alla sua prima esperienza in campo internazionale e battuto in volata dal solo campione del mondo in carica, il belga Kris Bosman: "Sapevo di mettercela tutta, ma non credevo di conquistare un podio" - dice l'azzurro. Dopo una corsa sempre in testa, Roberto Bargna chiude quinto nella volata.
Nella categoria C5, dominata dal francese Severi (1h41'03), grande coesione degli azzurri in gara che porta buoni risultati: Andrea Tarlao 4^, Pierpaolo Adessi 8^ ed Elia Botosso 12^.
Le soddisfazioni arrivano anche dalla specialità dell'handbike dove Alex Zanardi (H4), dopo la vittoria di ieri, si riconferma anche nella prova in linea (1h46'08"): "Percorso molto tecnico dove ogni tentativo di fuga è stato bloccato. Siamo arrivati tutti con il fiatone e la volata finale è stata bellissima perchè iniziata a 300 metri dall'ultima curva".
Entusiastica doppietta azzurra per Claudia Schuler, padrona di casa, e Francesca Fenocchio, rispettivamente prima (1h29'34") e seconda a 7" nella categoria H2; mentre Luca Mazzone conquista il secondo gradino del podio (H1), dando un altro segnale del suo talento, a 3' dal ceco Pavel Foltyn (1h21'01"): "E' una bellissima emozione. Mai avrei pensato ad un risultato così bello" - dice l'azzurro.
Con queste vittorie, Claudia Schuler, Alex Zanardi e Luca Mazzone diventano leader di classifica UCI-Coppa del Mondo.
Buon terzo posto per Vittorio Podestà (H2) battuto allo sprint dall'austriaco Walter Ablinger (1h18'33") e dal francese David Franek. Peccato per Mauro Cratassa che non finisce la corsa a causa di un affaticamento già accusato nella cronometro di ieri.
Mancano al via Paolo Vigano (C3) che accusa la caduta avvenuta ieri durante la cronometro e Fabrizio Macchi (C2), in stato influenzale. Giornata no per il lombardo Andrea Pusatieri (C1) doppiato in corsa.

RISULTATI PROVA IN LINEA SABATO 8 GIUGNO
1^ Posto Gianluca Fantoni - C4
1^ Posto Alex Zanardi - H2
1^ Posto Claudia Schuler - WH2

2^ Posto Michele Pittacolo - C4
2^ Posto Fabio Anobile - C3
2^ Posto Francesca Fenocchio - WH2
2^ Posto Luca Mazzone (H1)

3^ Posto Vittorio Podestà - H2

Ufficio Stampa FCI

Pinocchio in bici
I nostri partner