Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CICLOCROSS: Importante giornata per il ciclismo altoatesino

17.12.2012

CICLOCROSS: Importante giornata per il ciclismo altoatesino


Importante giornata di ciclocross con importanti riscontri quella di ieri, con il ciclismo altoatesino impegnato su due fronti: a Orvieto per l’ultima prova del Giro d’Italia di Ciclcoross e a Fanzolo di Vedelago (TV) per l’ennesima tappa del Trofeo Triveneto.
Ad Orvieto altro squillo di Eva Lechner, che si aggiudica la terza edizione della Orvieto Wine Cross, sesta e ultima tappa del Giro d'Italia di ciclocross. Dopo la vittoria nella quinta prova della manifestazione "rosa", la Lechner si è aggiudicata anche la gara umbra, precedendo Vania Rossi, che si è potuta consolare con la maglia rosa finale. Ma se solo Eva fosse entrata prima in scena probabilmente l'esito della competizione sarebbe stato diverso. La sfida tra le due si rinnoverà comunque il 13 gennaio, quando a Vittorio Veneto si terranno i Campionati italiani con l'altoatesina del team Colnago che cercherà di confermare la maglia tricolore conquistata lo scorso anno a Safety Park di Vadena. A Orvieto, da segnalare anche il settimo posto della bolzanina Elena Valentini.

Il commento di Eva Lechner, prima nella categoria Open femminile: «Ho trovato il percorso molto divertente e tecnico. Per me è un piacere prepararmi con il ciclocross alla stagione della mountain bike. Ora comincerò a pensare ai prossimi appuntamenti della stagione, mondiale ed italiano».

Dall’altro fronte, quello veneto arrivano altri incoraggianti risultati, con i giovani protagonisti di ottime prestazioni:
Nella gara delle Donne Esordienti, ottima prova delle ragazzine della A.S.C. Cardano /Kardaun, Franziska Lunger s’è classificata al secondo posto, a breve distanza dalla vincitrice la friulana Sara Casasola, con la compagna di squadra Anna Künig al quarto posto, appena fuori del podio.
Il bottino “grosso” l’ha raccolto Jakob Dorigoni (Team Südtirol Ciclismo 2000), allievo del 1° anno, che con il 3.o posto conquistato alle spalle di Davide De Bellis e Costantino Cesca è riuscito a vestire la maglia di leader della speciale classifica legata al Trofeo Triveneto di Ciclocross, nella stessa gara era impegnato anche Leonardo Filippi, nono alla conclusione.
Risalendo le categorie da segnalare anche il 5.o posto di Christian Graf (A.S.C. Cardano /Kardaun) tra gli allievi 2.o anno.
Un’altra atleta dell’ A.S.C. Cardano /Kardaun, Hanna Santifaller è riuscita a prevalere tra le donne jr. in una gara un po’ in tono minore causa la concomitante tappa del Giro d’Italia Ciclocross a Orvieto.
Infine ancora un ottimo risultato tra i master, con il bolzanino d’adozione, Campione Italiano in carica, Carmine Del Riccio (G.S. Esercito), vincitore della fascia 1, davanti all’altro altoatesino, Paolo Perini (S.C. Altair).
Segnali incoraggianti dunque proprio in vista dei prossimi importanti appuntamenti: la Coppa Italia Giovanile per Comitati in programma a Scorzè il 28 di dicembre; la prova di Coppa del Mondo all’ippodromo delle Capannelle di Roma il 5e 6 gennaio 2013 ed i Campionati Italiani di Vittorio Veneto, programmati nei giorni 12e 13 gennaio 2013


Classifiche:

OPEN M: 1. Marco Aurelio Fontana (El, Cannondale Factory Racing Team) in 55’58”; 2. Mirko Tabacchi (El, G. S. Forestale) a 1’11”; 3. Bryan Falaschi (Un, Selle Italia Guerciotti) a 1’40”; 4. Fabio Ursi (El, Team Protek Della Bona) a 1'57”; 5. Luca Braidot (Un, Gs Forestale) a 2'46”: 6. Marco Ponta (El, Centro Sportivo Esercito) a 3'01”; 7. Nicolas Samparisi (Un, Team Protek Della Bona) a 3'49”; 8. Igor Smarzaro (Un, Palazzago Elledent Rad) a 4'20”; 9. Stefano Capponi (El, F.Moser Cycling Team) a 4'23”; 10. Fabio Alfonso Todaro (Un, Selle Italia Guerciotti Elite) a 5'13”.

OPEN F: 1. Eva Lechner (El, Colnago Farbe Sudtirol) in 53’41”; 2. Francesca Cauz (El, Fassa Bortolo-Servetto) a 33”; 3. Francesca Cucciniello (El, Selle Italia Guerciotti Elite9 a 1’12”; 4. Vania Rossi (El, Centro Sportivo Esercito) a 1'28”; 5. Valentina Scandolara (El, Libertas Scorzè) a 3'14”; 6. Alice Maria Arzuffi (Un, Selle Italia Guerciotti Elite); 7. Elena Valentini (El, Selle Italia Guerciotti Elite); 8. Alessia Bulleri (El, Scott Racing Team Asso).
MASTER 1: 1.Carmine Del Riccio (G.S. Esercito) in 1.04’45”; 2. Paolo Perini (S.C. Altair) a 1’ 09”; 3. Sergio Giuseppin (Delizia Bike) a 2’.39”

DONNE JR. 1. Hanna Santifalle (ASC Kardaun / Cardano ); 2. Elena Leonardi (Cristoforetti Trentino Rosa).

ALLIEVI 2. 1. Edoardo Nichele ( Guadense Rotogal) in 29’ 00”; 2. Rudy Molinari ( Caprivesi) a 35”; 3. Cristian Buttò (Ciclistica Bujese) a 1’ 05”; 5.Christian Graf ( ASC Kardaun / Cardano) a 3’ 15”

ALLIEVI 1: 1. Davide De Bellis (Ciclistica Bujese) in 30.40”; 2. Costantino Cesca (Team Omnia Energy) a 45”; 3. Jakob Dorigoni (Team Südtirol) a 1’ 15”; 9. Leonardo Filippi (Team Südtirol) a 2’ 20”

DONNE ESORDIENTI 2: 1. Sara Casasola (Jam’s Bike Buja) in 35’ 45”; 2. Franziska Lunger (ASC Kardaun / Cardano ) a 1’ 50”; 3. Anna Kuenig ( ASC Kardan / Cardano) a 2’ 55”

Pinocchio in bici
I nostri partner