Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

MONDIALI STRADA: Lucy Garner si conferma regina delle juniores, bronzo ad Anna Maria Stricker

21.09.2012

MONDIALI STRADA: Lucy Garner si conferma regina delle juniores, bronzo ad Anna Maria Stricker

Valkenburg (21/9) – Sono proprio i Mondiali delle conferme qui in Olanda. Dopo i bis iridati della Arndt e di Martin nelle crono élite, oggi è Lucy Garner per il secondo anno consecutivo regina delle juniores. La britannica di Leichestershire, 18 anni compiuti ieri, aggiunge un'altra perla alla sua già ricca collana di successi. In questa stagione ha vinto il Campionato Europeo su strada a Goes, proprio qui in Olanda, il campionato inglese e due titoli europei di pista (Scratch e Inseguimento a squadre). Secondo posto per la norvegese Eline Gleditsch Brustad. Terza l'azzurra Anna Maria Zita Stricker, 18 anni, bolzanina di Lasa che frequenta il Liceo Sportivo di Silandro. L’azzurra aggiunge così il bronzo iridato all’argento europeo conquistato a Goes alle spalle della stessa Garner. Non è riuscita la rivincita della Stricker nei confrontio della britannica Garner, andando comunque ad arricchire un palmares d'eccezione, ora oltre alla medaglia di bronzo mondiale e quella d'argento europea ci sono anche il titolo tricolore su strada e i successi a Sarnonico, Schiavonia d'Este, Ipplis di Premariacco, Osimo Stazione, Gazoldo e Bottanuco.
Le prime dieci dell’ordine d’arrivo sono di nazioni diverse, a dimostrazione dell’equilibrio di valori nella categoria in campo internazionale, anche se la Garner svetta, grazie al suo spunto superiore, e la Stricker l'affianca al vertice d’Europa e del mondo.
Bene le altre azzurrine, sempre in testa durante la gara per impedire evasioni. Questo il loro piazzamento: 28^ Alice Maria Arzuffi (Italia) a 18”, 33^ Ilaria Sanguineti (Ita) a 21”, 34^ Asja Paladin (Ita).

Altoatesina di Lasa (Val Venosta), Anna Zita Maria Stricker è velocista di razza, soprattutto al termine di competizioni molto dure, ottima anche in salita, proprio su questo terreno ha posto le basi per la conquista della maglia tricolore a Pargine Valsugana. Atleta forte su tutti i terreni, è la migliore italiana di categoria degli ultimi tre anni. Da quest'anno gareggia con i colori arancioni della SC Vecchia Fontana

Ordine d'Arrivo:
1. Lucy Garner (Gran Bretagna) Km. 80,5 in 2.11’26”
2. Eline Gleditsch Brustad (Norvegia)
3. Anna Zita Maria Stricker (Italia)
4. Sophie Williamson (Nuova Zelanda)
5. Jessy Druyts (Belgio)
6. Sara Pocyte (Lituania)
7. Sheyla Gutiérrez (Spagna)
8. Cecilie Uttrup Ludwig (Danimarca)
9. Emily Roper (Australia)
10. Alicja Ratajzak (Polonia)
28. Alice Maria Arzuffi (Italia) a 18”
28. Ilaria Sanguineti (Ita) a 21”
34. Asja Paladin (Ita).

foto: cailotto

www.federciclismo.it

Pinocchio in bici
I nostri partner