Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

PRIMA EDIZIONE PLAN DE CORONES MTB RACE

21.06.2012

PRIMA EDIZIONE PLAN DE CORONES MTB RACE

PLAN DE CORONES. Un sfida organizzativa ma, soprattutto, una sfida con la montagna
In un territorio senza eguali per le sue caratteristiche naturalistiche, Plan de Corones si trova nel versante Sud della Val Pusteria a 2.275 metri di altitudine e offre una panoramica che va dalle Dolomiti fino alle punte delle Alpi in Val Venosta, è una località rinomata soprattutto per il turismo invernale.

D'estate, il bianco della neve lascia il posto al verde dei prati e dei boschi dove praticare trekking ma, soprattutto, mountain bike con 1.200 chilometri di piste ciclabili ed itinerari per tutti i gusti e per tutte le gambe.

Una Marathon in mountain bike in questo territorio è stata una scelta naturale, quasi spontanea. Gli ideatori e organizzatori della prima edizione della Plan de Corones Mtb Race, in programma il 1 luglio prossimo, infatti, appassionati di mountain bike e conoscitori del territorio, non hanno avuto dubbi sull'accoglienza di questo evento: “Da parecchio tempo-puntualizzano gli organizzatori, Gianluca Servidei e Giorgio Dragotto, con il gruppo di amici con il quale pedaliamo sempre in mtb sui sentieri di Plan de Corones, discutevamo sul fatto che era un vero peccato non ci fosse un evento importante di mtb in questo territorio. Alla fine, dopo un'attenta valutazione, abbiamo presentato un progetto alle istituzioni che è stato subito accolto con grande entusiasmo. Di lì a poco abbiamo costituito la società Asd Wrt, e con l'aiuto della Federazione Ciclistica, siamo riusciti ad avere l'iscrizione nel calendario ufficiale come gara nazionale e tappa del Marathon Tour. Siamo consapevoli che il primo anno non avremo un grande numero di partecipanti ma, il nostro obiettivo non è questo, bensì organizzare un bell'evento che soddisfi pienamente le aspettative dei biker e del territorio. Puntiamo alla qualità, i numeri di conseguenza, con il tempo, arriveranno”.

Sono stati previsti due percorsi uno di 67 km con un dislivello di 3.500 metri (Kronplatz Marathon) e uno più corto di 50 km e 2.230 m di dislivello (Kronplatz Classic). Entrambi i percorsi prevedono la salita che da San Vigilio di Marebbe, punto di partenza della gara, porta al Gpm a Plan de Corones passando per il Passo Furcia.

Qualche tornante su asfalto per poi addentrarsi nel bosco seguendo una mulattiera ripida, sterrato compatto ma con dislivello importante. A circa otto km dalla partenza si raggiunge Passo Furcia. Una salita, dunque, che farà, fin da subito, una severa selezione.

Per ben tre volte il Giro d'Italia è arrivato in cima a Plan de Corones, nel 2006 ma per il maltempo la tappa terminò al Passo Furcia e fu vinta da Piepoli, nel 2008 vinta da Pellizotti e nel 2010 vinta da Stefano Garzelli. Dal 2003 a Plan è stata inaugurata e benedetta la campana della pace Concordia 2000, la seconda più grande campana nell'arco alpino, con un peso di 18 tonnellate, costruita con lo scopo di portare nel mondo un messaggio di pace e convivenza tra i popoli della terra.

Gli ingredienti, dunque, per trascorrere un esclusivo week end ci sono tutti, un territorio straordinario da un punto di vista naturalistico, la storia del ciclismo e ora con la Plan de Corones Mtb Race si dà inizio alla storia della mountain bike La Campana della Pace

Info Asd Wrt www.plandecoronesmtbrace.com wrtrace@gmail.com

Pinocchio in bici
I nostri partner