Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Bikers altoatesini protagonisti a Vermiglio. Vince Eva Lechner, delude Gerhard Kerschbaumer

03.06.2012

Bikers altoatesini protagonisti a Vermiglio. Vince Eva Lechner, delude Gerhard Kerschbaumer

Vermiglio (TN) 02/06. Intensa giornata di ciclismo fuoristrada a Vermiglio in occasione della 4.a prova degli Internazionali d’Italia, ed ancora protagonisti i bikers altoatesini, dalle categorie maggiori, con Eva Lechner vincitrice della gara open femminile, ai più giovani esordienti ed allievi.
Hanno iniziato di buon mattino proprio le categorie giovanili, che in rappresentanza dei Comitati regionali d’appartenenza, hanno gareggiato per la 3.a prova di Coppa Italia MTB. Battaglia serrata al vertice tra la fortissima rappresentativa lombarda ed i giovani altoatesini. Per loro due belle vittorie, ottenute da Roland Thurner (nella foto) e da Greta Seiwald, con il contorno di altri ottimi piazzamenti: 3. posto di Nina Jocher, 4. di Nadin Ellecosta e Dominik Gschnell, 5. posto di Paul Oberrauch.
Nella classifica di tappa ha prevalso la formazione della Lombardia con 180 p.ti proprio davanti al Comitato Alto Adige / Südtirol con 170 p.ti
Ora la graduatoria generale vede la Lombardia al 1.o posto con 519 p.ti davanti ad Alto Adige, p.ti 491 e Valle d’Aosta p.ti 447
Alle ore 11 sono partiti gli juniores maschi e le donne open. Tra gli juniores battaglia tra gli azzurrabili in partenza per i campionati Europei di Mosca, Gioele Bertolini e Beltain Schmid di Egna, con Jacopo Billi terzo incomodo. Gara molto tattica; nel finale allungo di Bertolini, ben controllato da Schmid, al quale bastava abbondantemente il secondo posto per garantirsi la classifica finale degli Internazionali d’Italia.
Eva Lechner è stata protagonista di una corsa solitaria, per lei poco più di un buon allenamento, secondo il programma prestabilito di avvicinamento alle Olimpiadi di Londra. Secondo posto per la U/23 Serena Calvetti, davanti a Daniela Veronesi, vincitrice finale degli Internazionali d’Italia. Buona la gara di Lisa Rabensteiner, sesta e terza delle U/23, mentre Julia Innerhofer ha palesato uno scadente stato di forma, tanto da ritirarsi a metà gara.
Nella categoria open maschile, vittoria autoritaria di Luca Braidot, atleta in continuo crescendo di rendimento, davanti ad Andrea Tiberi e Umberto Corti. In questa gara ha deluso Gerhard Kerschbaumer, attesissimo ma solo decimo all’arrivo, piazzamento che , tra l’altro, non gli ha consentito di conservare la maglia di leader, finita proprio sulle spalle di Luca Braidot.
Mancano pochi mesi alle Olimpiadi di Londra, ci sarà tutto il tempo di recuperare la condizione, certo è che non si è mai visto Kerschbaumer così impacciato e legato, il dubbio è che ci sia stato qualche errore di programmazione, urge correre ai ripari…
CLASSIFICHE
Open maschili:
1. Braidot Luca – G.S. Forestale
2. Tiberi Andrea – Torpado Srfing
3. Corti Umbreto – Team CBE
10. Kerschbaumer Gerhard – TX Active Bianchi
Open femminile:
1. Lechner Eva – Team Südtirol Colnago Farbe
2. Calvetti Serena – Torpado Surfing
3. Veronesi Daniela – Torpado Surfing
6. Rabensteiner Lisa – Team Südtirol Colnago farbe
Juniores:
1. Bertolini Gioele – Team CBE
2. Schmid Beltain – ABC Egna / Neumartkt
3. Billi Jacopo – Silmax Cannondale
Donne juniores:
1. Collomb Emile – Pila Bike Placet
2. Tasca Serena – FM Bike Factory
3. De Leo Sara – Cicli Lucchini
6. Tanner Franziska – ABC Egna / Neumarkt
Allievi 2
1. Pellizzon Moreno – Caprivesi
2. Crescini Nicola – Team Manuel Bike
3. Saravalle Alessandro – Cicli Lucchini
4. Gschnell Dominik – ABC Egna / Neumarkt
5. Oberrauch Paul – Sunshine Racers Nals
Allievi 1
1. Rossi Giorgio – TX Active Bianchi
2. Zanotelli Nicola – Orobie Cup MTB
3. Pozzi Davide – S.C. Carezzate
Donne allieve 2
1. Teocchi Chiara – TX Active Bianchi
2. Gariboldi Rebecca – Lissoner MTB
3. Bruguier Greta – Vallerbike Montatone
Donne Allieve 1
1. Seiwald Greta – Pichl Gsies Raiffeisen
2. Sacchi Marta – MTB Incera Brugherio
3. Prataviera Beatrice – Team Velociraptors
6. Nalter Lisa – ASC Kardaun / Cardano
Esordienti 2
1. Thurner Roland – Sunshine Racers Nals
2. Vlas Andrei – Melavì Tirano Bike
3. Aresca Davide – Cicli Lucchini
Donne esordienti 2
1. Berta Martina – Dytech ASD
2. Guerriera Martina – MTB Incera Brugherio
3. Jocher Nina – Dynamic Bike Team Appiano
7. Lutz Carolin – Ötzi Bike Team Naturno
Esordienti 1
1. Cucchi Matteo – Alpin Bike Edili
2. Galli Giulio – Elba Bike
3. Brancati Alberto – Caprivesi
Donne esordienti 1
1. Moro Katia – TX Active Bianchi
2. Lazzari Giulia – G.C. Destro
3. Baroni Francesca – Special Team Livorno
4. Ellecosta Nadin – St. Lorenzen Rad
COPPA ITALIA GIOVANILE MTB
1. Lombardia p.ti 180 – totale 519
2. Alto Adige / Südtirol p.ti 170 – totale 491
3. Valle d’Aosta p.ti 134 – totale 447

Pinocchio in bici
I nostri partner