Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Penasa chiude secondo al Nettarine

28.05.2012

Penasa chiude secondo al Nettarine

Il bolzanino attacca ma si deve inchinare a Formolo per 3"
Sono solo tre i secondi che alla fine separano Pierre Paolo Penasa dal successo finale al Giro delle Pesche Nettarine conclusosi a Faenza. Una corsa combattuta e una classifica fortemente caratterizzata dalla maxi fuga della prima tappa in linea, quella che oggi ha visto il portacolori della Zalf impegnato in uno scontro frontale con il veronese Davide Formolo sui cinque GPM in programma.
Una sfida iniziata sulle temibili rampe di Cima Valletta, quella che ha portato in avanscoperta proprio Penasa e Formolo, in compagnia di Taliani e Villella: scatti e controscatti sono proseguiti anche sul Monte Carla senza però che il bolzanino della Zalf riuscisse a liberarsi della compagnia di Formolo che stamane in classifica poteva vantare su di lui tre secondi di vantaggio. Finale bloccato e maglia di leader solo sfiorata, quindi, per Penasa che sul podio finale si deve accontentare di raccogliere il secondo premio "Il bilancio per noi è comunque positivo" ha commentato dopo l'arrivo dell'ultima frazione, Gianni Faresin "Abbiamo centrato il successo nel prologo con Simion e fino all'ultimo siamo rimasti in lizza per la vittoria finale. La squadra si è mossa bene, contro un Formolo così era impossibile fare di più."
Soddisfatto anche Luciano Rui che, incassato il risultato al Giro delle Pesche Nettarine, già guarda avanti "Sono felice di aver ritrovato un Penasa in grande forma, capace di lottare per la classifica generale. In Romagna possiamo dire di aver fatto le prove generali in vista del GiroBio, i risultati ci confortano, speriamo di ripeterli e, possibilmente, migliorarli tra una ventina di giorni."

Pinocchio in bici
I nostri partner