Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

SARANNO 8 LE PROTAGONISTE “2012” DEL PRO TEAM COLNAGO SÜDTIROL

30.03.2012

SARANNO 8 LE PROTAGONISTE “2012” DEL PRO TEAM COLNAGO SÜDTIROL

NATURNO (BZ) – Erminio Bolgiani ed Edmund Telser, a mezzo del portavoce ufficiale del team, Josef Bernhart, hanno presentato la formazione 2012 del Pro Team Colnago Südtirol. Le due stelle sono Eva Lechner e Nathalie Schneitter, ma attorno a loro altre splendide promesse del fuoristrada.
Una magnifica giornata di sole nella prestigiosa cornice del Bike Hotel Lindenhof ha accompagnato l’evento, quasi a sorridere a questa stagione che avrà l’appuntamento clou l’11 agosto, in occasione dei giochi Olimpici di Londra.
La squadra sarà gestita anche quest’anno da Edmund (Edy) Telser, giovane ma collaudato tecnico che ha accompagnato ogni passo del prestigioso Team altoatesino, l’unica squadra italiana che anche quest’anno può fregiarsi del riconoscimento di UCI Elite Team.
La Federazione Ciclistica Italiana era rappresentata dal responsabile federale fuoristrada Renato Riedmüller e dal Presidente del Comitato Alto Adige/ Südtirol Antonio Lazzarotto con il vice Rudolf Dantone, mentre per il mondo politico altoatesino erano presenti Arnold Schuler e Josef Noggler.
Le stelle del Team saranno Eva Lechner, Campionessa Italiana e Nathalie Schneitter, Campionessa Svizzera, attorno a loro le giovani rampanti e molto promettenti Julia Innerhofer, Lisa Rabensteiner e la svizzera Vivienne Meyer, pronte ad assorbire il meglio dall’esempio agonistico che le due titolate “capitane” sapranno loro offrire.
Queste le dichiarazioni delle attese protagoniste della stagione 2012
Eva Lechner: "L' obiettivo è Londra, darò il meglio di me stessa, anche se sarà comunque una gara di un giorno, tutt’altro che facile da interpretare. So che sono molto attesa, per questo non lascerò nulla di intentato. Ho testato il percorso, ha caratteristiche che ricordano molto il ciclocross, devo dire che mi piace molto, penso si adatti alle mie caratteristiche. Per il 2012 le Olimpiadi non saranno comunque l’unico obiettivo, ci saranno anche i Mondiali e gli Europei, senza dimenticare la Coppa del Mondo. Domenica correrò a Nalles, che posso considerare il percorso di casa mia, lì ho già vinto due volte, spero di ottenere un buon risultato. Nathalie Schneitter: "Non sono ancora sicura di andare a Londra, la Svizzera ha due posti disponibili, dovrò conquistarmi il posto con i denti, giocandomelo con Esther Süss e Kathrin Leuman, fino alla fine di maggio ogni gara sarà una volata
La giovanissima Julia Innerhofer è un’atleta di grande potenziale, reduce dalla medaglia di bronzo dei Mondiali juniores di Champery, nel 2012 dovrà fare i conti con l’incognita del salto di categoria oltre che con gli esami di maturità: “Sarà un anno difficile, mi rendo conto delle difficoltà che mi aspettano, sarà fondamentale fare esperienza nella nuova categoria, sperando di rubare il mestiere a Eva e Nathalie, sicuramente mi sapranno dare i consigli giusti. Il mio massimo obiettivo per quest’anno saranno i mondiali in Austria"

Edmund Telser :"L’obiettivo è quello di portare due atlete a Londra. In Svizzera ci sono le qualificazioni e le atlete devo fare almeno 2 piazzamenti tra le prime 10 in Coppa del Mondo. Con Nathalie siamo già buon punto, anche se la lotta sarà molto dura, in Italia con Eva siamo molto più sicuri di esserci. La cosa certa è che almeno una ragazza in sella ad una bici Colnago a Londra ci sarà."
Completano l' organico l’emiliana Mariangela Cerati, specialista delle granfondo e Renate Telser, già protagonista nel 2011 dei Campionati del Mondo per non udenti, dove ha conquistato una medaglia d’oro e una medaglia d’argento.

Pinocchio in bici
I nostri partner