Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

PARALIMPICI: Domani a Laimburg incontro delle società altoatesine con Durnwalder, Pancalli, Di Rocco, Ambrosio e Valentini

14.03.2012

PARALIMPICI: Domani a Laimburg incontro delle società altoatesine con Durnwalder, Pancalli, Di Rocco, Ambrosio e Valentini

Presenti gli atleti del Gs Disabili Alto Adige e del Südtirol Paraciclyng Team

Bolzano - La bacheca dello sport altoatesino è ricca di trofei anche grazie a loro. Stiamo parlando degli atleti paralimpici, che domani incontreranno Luis Durnwalder. Il Landeshauptmann aprirà le porte di Laimburg per un incontro che prevede la partecipazione degli atleti del Gs Disabili Alto Adige e della società Südtirol Paraciclyng Team. Ma saranno presenti anche i massimi rappresentati del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, che è anche vice presidente del CONI (nella foto), Mario Valentini, commissario tecnico della nazionale paralimpica e Marinella Ambrosio, presidente della Commissione Tecnica nazionale paralimpica, oltre a Renato Di Rocco, numero uno della Federciclismo.
L'iniziativa è partita da Antonio Lazzarotto, presidente del comitato Alto Adige Südtirol della FCI con la preziosissima collaborazione di Veronica Stirner e Arnold Schuler. Al resto ci ha pensato Luis Durnwalder, che ha appoggiato la richiesta e ora è pronto ad accogliere gli atleti dei due team, che saranno in tutto una quarantina.
Il movimento paralimpico altoatesino regala da sempre importanti successi all'Italia. Il Gs Disabili Alto Adige vede impegnati numerosi atleti in diverse sezioni, come lo sci alpino e quello nordico, lo sledge hockey (dove i South Tyrol Eagles sono in lotta per il titolo italiano), l'handbike, il tennis e il sitzball, ad esempio, un mix tra volley e faustball (la palla pugno).
Tutti questi sportivi saranno presenti domani a Laimburg. Dal settore handbike sono sempre arrivati grandi risultati. Claudia Schuler, argento agli Italiani e vincitrice del Giro d'Italia, nonché due volte argento mondiale nel 2009, ha tutte le carte in regola per essere presente (ma anche grande protagonista) alle Paralimpiadi di Londra 2012. Marius Ganthaler ha invece vestito due volte la casacca tricolore (strada e cronometro) nell'ultima stagione ed è andato anche a medaglia nel Giro d'Italia. Saranno presenti anche Roland Ruepp, già campione paralimpico ai Giochi invernali, ma grande protagonista anche nell'handbike, e Raimund Thaler, plurimedagliato agli Italiani.
Poi c'è il Südtirol Paraciclyng Team, che con i suoi atleti è impegnato nel ciclismo (Andrea Devicenzi si è laureato campione italiano paralimpico a cronometro e su strada MC2 con Alessio Borgato terzo nella gara a cronometro MC5.
Tutti risultati importanti per atleti che meritano di salire alla ribalta nel panorama dello sport italiano.

Matteo Igini

Pinocchio in bici
I nostri partner