Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Lanciato ufficialmente il sito ufficiale dei prossimi Italiani di ciclocross

03.11.2011

Lanciato ufficialmente il sito ufficiale dei prossimi Italiani di ciclocross

E' partito ufficialmente il sito web dei prossimi Campionati Italiani di Ciclocross in programma a Safety Park di Vadena/Bolzano dal 6 alll'8 gennaio 2012.

www.ciclocross2012bolzano.it

Questo è la prima news firmata dall'addetto stampa Matteo Igini:

ITALIANI 2012 CICLOCROSS: PARTITO IL COUNTDOWN

BOLZANO. Il conto alla rovescia è ormai partito. Sabato 7 e domenica 8 gennaio 2012 il Safety Park di Vadena/Bolzano si vestirà a festa: indosserà il tricolore. In Alto Adige arriva infatti il grande ciclocross con i Campionati italiani, che vedranno ai nastri di partenza gli specialisti di questa spettacolare disciplina sportiva, fatta di fango, sudore, fatica e... bici in spalla per superare gli ostacoli. E sono tanti.

Intanto, il comitato organizzatore del Centro Ciclocross Ussa, che cura la gara con la collaborazione della Federciclismo altoatesina, è al lavoro per la tre giorni (prove del venerdì comprese) di inizio gennaio che assegnerà le maglie tricolori e sarà valida anche come 20esimo Trofeo Città di Bolzano, una manifestazione ormai classica, cresciuta di anno in anno fino a essere gratificata dalla Federazione con l'assegnazione dell'organizzazione dei Campionati italiani 2012. Un attestato di fiducia importante per tutto il movimento altoatesino, che cercherà di ripagarlo allestendo una competizione con i fiocchi.

Nel 2011 è stato l'ippodromo delle Capannelle di Roma a ospitare l'evento nazionale. Roma ha passato il testimone a Bolzano, teatro della prossima sfida, che vedrà al via tutti i big della disciplina. Per quanto riguarda gli atleti locali, ci sarà la stella Eva Lechner, poliedrica specialista del cross country che non disdegna (anzi) il ciclocross, di cui è già stata più volte campionessa italiana, e non mancherà sicuramente la bolzanina Elena Valentini, campionessa in carica Under 23. Altre possibilità di medaglia sono riposte nelle categorie cicloamatoriali, con Carmine Del Riccio del G.S. Esercito, campione italiano uscente Master 1 e con Paolo Perini, già medagliato agli italiani dell’Idroscalo di Milano.
Molto attesi anche i debutti nel ciclocross delle giovanissime promesse del cross country nazionale, le Under 23 Julia Innerhofer (campionessa italiana e medaglia di bronzo ai mondiali Donne jr. di Champery) e Lisa Rabenstainer, protagoniste assolute dell’ultima stagione del fuoristrada.

Il percorso misura 2780 metri (2450 m per le categorie Esordienti e Allievi): i partecipanti dovranno fare i conti con 2045 metri di sterrato, più 375 metri di altro fuori pista (ma questa volta sull'erba), mentre il tratto asfaltato è di 360 metri.

La manifestazione comincerà ufficialmente venerdì 6 gennaio, giorno in cui sono previste le prove ufficiali del percorso, la verifica tessere e la classica riunione tecnica. Sabato si parte. La mattinata sarà occupata dalle gare Master, mentre nel primo pomeriggio spazio ai campioncini e alle campioncine in erba con le gare Esordienti (maschile e femminile) e Allievi (solo femminile). Questo sarà l'antipasto. Domenica, invece, ci sarà il piatto forte: dopo le gare Allievi e Juniores maschili, alle 12 sarà il turno delle gare femminili (Elite, Master, Under 23 e Juniores), dalle 13 i fari saranno invece puntati sulla gara Elite e Under 23 maschile.

Tutte le gare saranno seguite dalla Federazione Cronometristi Bolzano, con il servizio di chip/transponder a supportare il lavoro dei Giudici di Gara. Ogni concorrente e/o tecnico avrà così modo di analizzare nel dettaglio la propria prova, tempo complessivo, dettagli di ogni passaggio, raffronto con ogni altro partecipante.

Addetto stampa: Matteo Igini

Pinocchio in bici
I nostri partner