Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Prima vittoria per il meranese Pierre Paolo Penasa tra gli U23 a Gambassi Terme (FI).

28.08.2011

Prima vittoria per il meranese Pierre Paolo Penasa tra gli U23 a Gambassi Terme (FI).

GAMBASSI TERME (FI) - 23 Agosto 2011 – Una delle gare più dure e selettive dell'intera stagione come attestato di classe e di uno stato di forma assolutamente straordinario.
E' questa la perla conquistata quest'oggi con un gran sagio di classe a Gambassi Terme (Fi), da Pierre Paolo Penasa, dove ha dominato il finale di una gara caratterizzata dal gran caldo, da una media elevatissima e da una fuga di una ventina di atleti, trionfando poi davanti al compagno di squadra Marco Canola.
“E' stata una gara molto dura” ha commentato il ds Gianni Faresin dopo il traguardo, “I ragazzi sono stati bravi a non farsi sorprendere da quella fuga. Marco e Pierre sono tra gli atleti più in forma del momento e hanno sfruttato al meglio l'occasione.”
Un finale in salita quello del Gp Chianti Colline d'Elsa, con l'attacco a due portato da Pierre
Paolo Penasa e Pawel Poljanski (Campi Bisenzio), inseguiti tenacemente da
Giorgio Cecchinel, seguito come un'ombra da un Marco Canola, ancora una volta,
superlativo anche nel ruolo di stopper.
“Sono felicissimo per questa vittoria. L'ho inseguita per tanto tempo e finalmente è arrivata” ha spiegato l’altoatesino Penasa, visibilmente emozionato sul palco delle premiazioni, “E' stata una gara dura ma abbiamo corso da squadra: per questo la dedica è per i miei compagni, per gli sponsor che ci permettono di fare questa attività che per noi è una passione, per le famiglie che ci seguono sempre e per Gianni Faresin che in questi anni mi ha insegnato tanto.”
Dopo Marco Canola a Rovescala (Pv), anche Pierre Paolo Penasa può quindi esultare per
aver rotto il ghiaccio in questo 2011 “Sono felice per questi due ragazzi che finalmente
hanno visto premiati i loro sforzi. Si tratta di due vittorie che danno morale all'intera
squadra e ci danno le motivazioni necessarie per interpretare al meglio questo finale di
stagione.” ha concluso Faresin, festeggiato dai propri ragazzi per una vittoria tanto voluta
quanto sudata.

Ordine di arrivo: 1. Pierre Paolo Penasa (Zalf dèsirèe Fior) Km. 115 in 2h58’, media 38,764; 2. Marco Canola (idem); 3. Pawel Poljanski (Campi Bisenzio Dieffe); 4. Giorgio Cecchinel (Mastromarco Sensi) a 5”; 5. Matteo Gozzi (Bedogni Natalini Grassi Anico); 6. Krizek a 10”; 7. Puccioni; 8. Maddaluno: 9. Miletta a 20”; 10. Nichele.

Pinocchio in bici
I nostri partner