Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Campionati italiani XCO, a Peio - Eva Lechner e Gerhard Kerschbaumer per la riconferma

13.07.2011

Campionati italiani XCO, a Peio - Eva Lechner e Gerhard Kerschbaumer per la riconferma

PEIO. Countdown sempre più serrato per i Campionati Italiani Cross Country 2011, di scena sabato 16 e domenica 17 luglio a Peio Terme, in Val di Sole (TN). I migliori bikers di casa nostra si contenderanno il tricolore lungo un tracciato divertente e ricco di spunti, che nell'ultimo dei 4,4 chilometri complessivi propone l’impegnativo passaggio in una zona boschiva, cui fa seguito un sentiero sterrato con variazioni di pendenza ed una discesa particolarmente decisiva. Insomma, si tratta di un percorso da intenditori, dove sarà necessario mantenere alta la concentrazione e – per quanto possibile – dietro gli avversari, anche se di pezzi da novanta ai nastri di partenza ce ne saranno davvero tanti.
L’altoatesina Eva Lechner e il biker brianzolo Marco Aurelio Fontana sono i campioni italiani in carica e tra pochi giorni gli occhi di tutti saranno senz’altro puntati su di loro. Entrambi stanno conducendo una stagione di alto livello anche in Coppa del Mondo, dove spesso riescono a piazzarsi tra i primi venti in ogni prova. Per quanto riguarda Fontana, va inoltre ricordata la vittoria degli Internazionali d’Italia FCI, ottenuta lo scorso giugno a Vermiglio, ancora in Val di Sole.
La due giorni di gare sul versante trentino del Parco Nazionale dello Stelvio scatterà sabato alle 9,00 con tutte le categorie Master, che percorreranno 4 o 5 giri (escluso il lancio) a seconda della classe di appartenenza. Le prime a salire in sella domenica mattina alle 9,00 saranno tutte le femminili, seguiranno gli Junior uomini (ore 11,00) e gli Under 23 (ore 13,00). A proposito di under 23, Gerhard Kerschbaumer sarà a Peio l’uomo da battere visto che, come Fontana, anche lui ha trionfato agli Internazionali 2011 U23, e in Coppa del Mondo di categoria ha piazzato diverse vittorie, ultime nell’ordine le due in Nord America nei primi due week-end di luglio. Al femminile, la piemontese Serena Calvetti è campionessa italiana in carica e c’è da giurarci che punterà diritta all’oro anche domenica prossima.
L’ultima gara in programma per domenica è quella degli Elite maschili, che a partire dalle 15,00 “infiammeranno” i prati e i boschi di Peio e gli animi di appassionati e turisti che potranno godersi in presa diretta ogni attimo di gara, visto che saranno liberi di avvicinarsi al tracciato lungo praticamente tutti i 4,4 km complessivi. La partenza e l’arrivo saranno allestiti sul viale centrale di Peio Terme, di fronte al centro termale.
Tra le Juniores femminili molta attesa anche per le giorvani promesse altoatesine: Julia Innerhofer, Julia Tanner e Veronika Widmann.
I giri previsti per ogni categoria sono – sempre escludendo il lancio – da 3 a 5 per le femminili, 4 per gli Junior uomini, 5 per gli U23 e 6 per gli Elite.
Tornando al tracciato gara, tecnici e organizzatori stanno lavorando alacremente affinché tutto risulti in perfetto ordine, garantendo la massima sicurezza agli atleti e il maggior tasso di spettacolo possibile per il pubblico. Inizialmente, a circa metà giro, era previsto un piccolo guado lungo un ruscello, che i concorrenti avrebbero percorso in sella alle proprie mtb. Vista l’eccessiva portata attuale dello stesso corso d’acqua, tuttavia, il guado è stato rimosso dal tracciato definitivo e i bikers guideranno la loro due ruote lungo una variante che comunque non cambierà il chilometraggio complessivo di quasi 4,5 km.
Durante lo scorso fine settimana, inoltre, sono stati notati una cinquantina di bikers lungo il tracciato gara, intenti a scoprirne le dinamiche e magari qualche segreto. Entro metà settimana, assicura il vice presidente del GS MTB Val di Sole Cup, Filippo Baggia, il percorso sarà allestito “da gara” e non resterà che attendere poche ore per godere dello spettacolo di questi Campionati Italiani XC, ospitati per la seconda volta assoluta in Val di Sole e in Trentino

Pinocchio in bici
I nostri partner