Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CDM XCO: Eva Lechner sul podio di Offenburg, vince ancora la Bresset davanti alla Pendrel.

29.05.2011

CDM XCO: Eva Lechner sul podio di Offenburg, vince ancora la Bresset davanti alla Pendrel.

CDM XCO: Eva Lechner sul podio di Offenburg, vince ancora la Bresset davanti alla Pendrel.

Eva Lechner ha conquistato a Offenburg, nella terza prova di Coppa del Mondo Cross Country, il podio giΰ sfiorato a Dalby Forest. La gara θ stata dominata anche questa volta dalla francese Julie Bresset (Bh - Suntour - Peisey Vallandry) con 41” di vantaggio sulla canadese Catharine Pendrel (Luna Pro Team) e 1’34” sulla bravissima campionessa italiana in forza alla Colnago Arreghini Sudtirol. Un gara magistrale, che ha consentito alla Lechner di salire sul terzo gradino del podio dopo aver tenuto a bada l’altra canadese Marie-Helene Premont, quarta a 1’48”. I colori della Francia hanno contrassegnato le due gare femminili. Nella categoria under, infatti, si θ imposta Pauline Ferrand Prevot (Lapierre International) con 1’26” sull’ungherese Barbara Nemko (Focus Mig Team), che conserva la testa della classifica di categoria, e 1’28” sulla connazionale Fanny Bourdon (Gt Skoda Chamonix). Ancora nella Top Ten l’azzurra Serena Clavetti, nona a 3’54” e ottava nella classifica di Coppa.
Julie Bresset, con due vittorie e un secondo posto, guida nettamente la graduatoria ιlite con 700 punti, seguita dalla canadese Pendrel (470) e dalla cinese Ren (390), mentre Eva Lechner figura al quinto posto a soli 4 punti dalla terza. Da segnalare anche il secondo posto della Colnago Arreghini Sudtirol nella classifica dei team).

DONNE ELITE: 1. Julie Bresset (Fra, Bh - Suntour - Peisey Vallandry) in 1.28’59”; 2. Catharine Pendrel (Can, Luna Pro Team) a 41”; 3. Eva Lechner (Ita, Colnago Arreghini Sudtirol) a 1’34”; 4. Marie-Helene Premont (Can, Team Maxxis - Rocky Mountain) a 1’48”; 5. Lene Byberg (Nor, Specialized Racing) a 2’08”; 6. Maja Wloszczowska Pol, CCC Polkowice) a 2’35”; 7. Blaza Klementic (Slo, Felt Oetztal X - Bionic Team) a 2’50”; 8. Katrin Leumann (Svi, Ghost Factory Racing Team) a 3’10”; 9. Tanja Zakelj (Slo, Orbea Geax) a 3’16”; 10. Esther Sόss (Svi) a 3’17”; 45. Judith Pollinger (Ita, Infotre - Bi & Esse – Leecougan) a 11’05”; 53. Daniela Veronesi (Ita) a 13’23”.

DONNE UNDER 23: 1. Pauline Ferrand Prevot (Fra, in 1.12’33”; 2. Barbara Benko (Ung, Focus Mig Team) a 1’26”; 3. Fanny Bourdon (Fra, Gt Skoda Chamonix) a 1’28”; 4. Mona Eiberweiser (Ger, Ghost Factory Racing Team) a 1’58”; 5. Elisabeth Sveum (Nor, Team Merida Smart Safety) a 2’10”; 6. Vivienne Meyer (Svi, Colnago Arreghini Sudtirol) a 2’19”; 7. Rebecca Henderson (Aus) a 2’49”; 9. Yana Belomoyna (Ucr, Infotre - Bi & Esse – Leecougan) a 3’41”; 9. Serena Clavetti (Ita) a 3’54”; 10. Lisa Mitterbauer (Aut, Bikepark.Ch Scott) a 4’19”; 32. Marta Pastore (Ita, Team Cbe Tecnoimpianti A.S.D.) a 16’08”.

Pinocchio in bici
I nostri partner