Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Eva Lechner e Nathalie Schneitter reginette della Trans Andes Challange

31.01.2011

Eva Lechner e Nathalie Schneitter reginette della Trans Andes Challange

NONTHE CAMPSITE. Dopo sei durissime tappe è giunto al termine il Trans Andes Challenge 2011, massacrante gara di mtb che si è tenuta nella Patagonia cilena e sulla cordigliera delle Ande per un totale di 440 km. E al femminile le "reginette" indiscusse sono state l'altoatesina Eva Lechner e l'elvetica Nathalie Schneitter, che si sono aggiudicate la vittoria nella categoria Open a coppie femminile. Il successo delle due portacolori del Team Colnago CAP Arreghini Suedtirol non è mai stato in discussione. La coppia svizzero-altoatesina, infatti, ha dominato tutte e sei le tappe, lasciandosi sempre alle spalle il duo belga formato da Anja De Decker ed Elke Roage. Anche nella sesta e ultima tappa, la Huilo-Huilo - Nonthué Campsite, Eva e Nathalie hanno dettato legge, lasciando a 16'50" le rivali. Stesso copione anche nella quinta tappa, vinta dalla 25enne di Appiano e dalla sua collega con oltre 35' di vantaggio. Alla fine, il tempo complessivo
delle vincitrici di categoria è stato di 27h23' con le belghe che hanno accusato un distacco finale di 3h54'.
Ma in gara c'erano anche altri altoatesini: nella categoria individuale maschile 18-30, Manuel Gschnell ha chiuso al terzo posto a oltre 3 ore dal vincitore, l'australiano Taigh Banson.
Gchsnell ha finito il suo Trans Andes Challenge con due terzi posti nella quinta tappa e nella sesta, ma in quelle precedenti era riuscito anche a ottonere la seconda piazza. Nell'Open maschile a coppie, invece, Armin Kiebacher e Fabian Rabensteiner hanno concluso la loro sei-giorni al settimo posto (sia di tappa che finale), mentre nel "Duo 60+ Men" Edmund Telser, tecnico di Eva Lechner che ha partecipato per "puro sport", e Valentin Wendel hanno colto il sesto posto nella quinta prova e al quarto in quella conclusiva.
Nella classifica assoluta, si sono imposti gli americani Jason Sager e Benjamin Sontag con Manuel Gschnell 24esimo (26h35'), Kiebacher-Rabensteiner 26esimi (27h08') proprio davanti a Eva Lechner e Nathalie Schneitter (27h23').
Nella Foto: Fabian Rabensteiner e Manuel Gschnell

Pinocchio in bici
I nostri partner