Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Ciclocross, Carmine Del Riccio Campione Italiano Master 1

07.01.2011

Ciclocross, Carmine Del Riccio Campione Italiano Master 1

Venerdì 07 Gennaio 2011 10:36 | Scritto da Comunicato All Media
ROMA. Sono partiti subito con il botto i campionati Italiani di ciclocross degli atleti altoatesini. All'ippodromo delle Capannelle di Roma, Carmine Del Riccio si è laureato ieri campione italiano tra i Master 1. Il portacolori del G.S. Esercito è andato a vincere in solitaria, staccando Milo Burzi (Scott Pasquini) di 1'01 e Alessandro Pasquali (Centro Italia Bike Montanini) di 1'03. Una vittoria d'autore quella del 31enne di Roccamandolfi (Isernia), ma maresciallo dell'Esercito a Bolzano, che - partito con 1' di ritardo dagli atleti Master Elite - è riuscito addirittura a rimontare (e lasciare sul posto) tutti i concorrenti della categoria maggiore. “La stagione è da incorniciare nonostante non sia un atleta a tempo pieno – commenta Del Riccio, alla sua 12esima vittoria stagionale su 13 gare disputate -. Ringrazio l’Esercito che mi dà la possibilità di correre e che mi sta dietro nei momenti difficili”.
Tra i Master 3, invece, quarto posto (a 1'40” dal vincitore, il friulano Maurizio Tabotta) con molti rimpianti per Paolo Perini del G.S. Altair, che ha pagato una partenza in sordina. Giro dopo giro è comunque riuscito a recuperare, ma la sua rimonta si è fermata al quarto posto. La medaglia è sfumata di un nulla, con l'altoatesino - argento un anno fa agli Italiani di Milano - che ha mancato il podio per due soli secondi. Il bronzo è andato così all'ex professionista Michele Paletti, con Luigi Carrer secondo.
Oggi gli altoatesini sono fermi ai box. Domani, invece, spazio alla rappresentativa giovanile del Comitato altoatesino, diretta da Markus Santifaller ed Ernesto Filippi, mentre domenica sarà il giorno del grande clou per gli atleti provinciali con le gare Elite donne e Under 23 femminile: in queste due prove, infatti, le altoatesine hanno grosse chance di portare a casa la maglia tricolore. Dopo i successi di Modena e Milano, rispettivamente nel 2009 e 2010, ora Eva Lechner andrà a caccia del suo terzo titolo italiano nel ciclocross. La 25enne dovrà vedersela anche con un'altra altoatesina, ovvero Judith Pollinger di Nalles. Tra le Under 23, invece, la bolzanina Elena Valentini può giocarsi le sue carte e puntare al podio. D'altronde solo un anno fa vinceva il titolo italiano Junior. Ora è salita di categoria, ma le possibilità di ottenere un grande risultato ci sono tutte.

Pinocchio in bici
I nostri partner