Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Domani si alza il sipario sul 34° Giro delle Dolomiti

31.07.2010

Domani si alza il sipario sul 34° Giro delle Dolomiti

BOLZANO. Scatta questa domenica, 1° agosto, dal quartier generale della Fiera di Bolzano, la 34esima edizione del Giro delle Dolomiti, kermesse ciclistica amatoriale organizzata dall’omonima associazione sportiva. Per una settimana (sino al 7 agosto) si pedalerà in bicicletta nel cuore delle Dolomiti, fra paesaggi mozzafiato e salite epiche.

Saranno circa 800 i “girini”, fra amatori e cicloturisti, che pedaleranno sulle strade della nostra provincia. Una carovona multinazionale (norvegesi, germanici, austriaci, belgi, olandesi, svizzeri, svedesi, ma anche – fra gli altri - 10 brasiliani, un australiano e un ungherese), giacché il “Giro” è una manifestazione capace di richiamare ciclisti provenienti da ogni angolo del mondo, e non solo dal Vecchio Continente (la squadra italiana più numerosa è come sempre quella della Bici Sport di Firenze, con oltre 30 corridori).

La novità delle ultime ore, in termini di iscrizioni, è il ritorno eccellente al “Giro” del “Dottore”, alias Giuliano Anderlini, il pluricampione bolognese della kermesse ciclistica altoatesina che si cimenterà nuovamente sulle salite delle Dolomiti dopo quattro anni dalla sua ultima partecipazione.

Le tappe in totale sono sei, ed ognuna di esse presenterà - come da consolidata e apprezzata tradizione - un tratto cronometrato, utile ai fini delle classifiche.

La presenza di Anderlini riproporrà la sfida con il ciclista nostrano di Monte San Pietro, Alexander Zelger, che ha vinto le ultime quattro edizioni, di cui la prima – in ordine di tempo – dopo il ritiro dello stesso Anderlini al termine della seconda tappa.

Tra le donne è molto attesa la venostana Marina Ilmer, che dopo aver demolito il record dello Stelvio di oltre 5', s'è laureata Campionessa Italiana della Montagna domenica scorsa in provincia di Bergamo

Come già detto, si inizia domenica, con la cronoscalata da San Leonardo in Passiria a Passo Giovo (km 19.4 km, dislivello 1411 metri, pendenza media tra il 6 e il 7%)

Pinocchio in bici
I nostri partner