Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

TEAM SÜDTIROL COLNAGO ARREGHINI in gara a Champery

25.07.2010

TEAM SÜDTIROL COLNAGO ARREGHINI  in gara a Champery

Dopo aver dominato il recente Campionato Italiano Cross Country di Torre Canavese con la campionessa bolzanina Eva Lechner, il team “Colnago CAP Arreghini Sudtirol”, si appresta a partecipare ad un altro importante appuntamento agonistico: la quarta prova femminile élite della Coppa del Mondo Cross Country MTB, in programma domenica, 25 luglio, a Champéry (Svizzera).

Alla competizione elvetica, il team diretto dal tecnico altoatesino Edmund Telser, schiererà un terzetto “rosa”, composto dalle svizzere Nathalie Schneitter, Vivienne Meyer e dalla tricolore Eva Lechner. E proprio la campionessa bolzanina Eva Lechner; vincitrice, lo scorso 2 maggio, a Houffalize (Belgio), della seconda prova di Coppa del Mondo e settima, lo scorso 23 maggio, a Hoffenburg (Germania) nella terza prova, sarà la leader del terzetto “rosa”.
Attualmente, Eva Lechner occupa la terza posizione nella classifica generale di Coppa del Mondo con 455, alle spalle della statunitense Willow Koerber con 480 punti ed alla leader di Coppa, la canadese Catharine Pendrel con 520 punti.

L’obiettivo di Eva Lechner è quello di fornire una brillante prestazione e, possibilmente, riuscire a conquistare il podio per acquisire punti e riuscire a salire una posizione in classifica generale, passando dal terzo al secondo posto.
Il compito non si annuncia facile, ma neppure impossibile, in considerazione della buona condizione di forma palesata da Eva Lechner proprio domenica scorsa a Torre Canavese (Torino), in occasione del tricolore femminile élite, dove inflitto pesantissimi distacchi alle avversarie: la trentina Elena Giacomuzzi, seconda classificata, è giunta attardata di 6’; mentre l'altra bolzanina, Evelyn Staffler, classificatasi terza, ha accusato un distacco di a 7’14” (nella foto il podio di Torre Canavese).

Una positiva prestazione è attesa anche dalla svizzera Nathalie Schneitter, che, domenica scorsa, a Graenichen, nel Cantone d’Argovia, ha conquistato un brillante posto d’onore al Campionato Svizzero Donne Elite. Più difficile, invece, appare l’ impegno che attende l’Under 23 elvetica, Vivienne Meyer, che, solo da poco, a causa di problemi fisici, ha potuto riprendere l’attività agonistica.

Pinocchio in bici
I nostri partner