Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

Craft Bike Transalp, Mike Felderer: "Al via per vincere"

14.07.2010

Craft Bike Transalp, Mike Felderer:

FUESSEN (Germania). Partirà sabato 17 luglio da Füssen, in Germania, la tredicesima edizione della CRAFT BIKE TRANSALP powered by NISSAN 2010, che si concluderà il 24 luglio a Riva del Garda. Provenienti da 33 nazioni, saranno 1100 i concorrenti, tra cui 34 atleti del Trentino Alto Adige, che affronteranno la grande sfida: l’attraversamento delle Alpi a coppie in mountain bike. Tre sedi di tappa si trovano in Trentino, mentre quest’anno, per la prima volta nella storia della Transalp, l’Alto Adige non viene nemmeno sfiorato dalla grande sfida. Tra i protagonisti, c’é da annoverare una fortissima coppia regionale, ossia quella composta dal campione italiano di maratona mtb, Mike Felderer di Sarentino e dall’ex iridato Massimo Debertolis di Transacqua.

La Transalp quest’anno segue il percorso orientale e tocca quattro paesi: la Germania, l’Austria, la Svizzera e l’Italia. Uno splendido tracciato attende le 550 coppie al via. Paesaggi mozzafiato, una gara davvero massacrante ed un arrivo direttamente al Lago di Garda. Nelle otto tappe previste, i partecipanti, per raggiungere lo striscione d'arrivo, devono coprire 600 chilometri e superare 19.685 metri di dislivello.

Le sedi di tappa sono Füssen (GER), Imst e Ischgl (A), Scuol in Engadina (SUI), Livigno (Prov. Sondrio), Ponte di Legno (BS), Malé, Madonna di Campiglio e Riva del Garda (TN). “Abbiamo tantissime richieste - spiega Uli Stanciu, ideatore della Transalp - perciò quest’anno abbiamo dato la preferenza ad altre località, visto che l’Alto Adige nel 2009 ha ospitato quattro tappe. L’anno prossimo il percorso si snoderà nuovamente attraverso le Dolomiti e ho già previsto alcune tappe in Sudtirolo” conclude Stanciu.

In prima fila per aggiudicarsi la vittoria finale, ci saranno i regionali Mike Felderer e Massimo Debertolis che si troveranno di fronte i vincitori del 2009, gli svizzeri Lukas Buchli e Thomas Stoll (BIXS Pro Team); non mancheranno nemmeno i secondi e terzi classificati della passata edizione, ossia i tedeschi Hannes Genze e Andreas Kugler (Multivan Merida Biking Team). Occhio anche a Thomas Dietsch e Tim Böhme, all’esperta coppia tedesca formata da Karl Platt e Stefan Sahm (Team Bulls), due veri esperti di queste gare a tappe, nonché all’ ex-professionista su strada e campione italiano maratona Mirko Celestino che farà coppia col decano della mtb italiana, Marzio Deho.

“Possibilmente, l’obiettivo è quello di vincere - afferma Felderer - ma sarà molto difficile. Alla Dolomiti Superbike abbiamo dimostrato di esserci. Non so come riuscirò a resistere per otto giorni. Per me è la prima partecipazione. Ho tanta fiducia in Massimo, che ha sicuramente un bagaglio di esperienza importante”.

“Il livello della Transalp si alza di anno in anno - spiega Debertolis -. I tedeschi Karl Platt e Stefan Sahm formano la coppia più temibile: sono molto affiatati e non si staccano mai. Hanno una marcia in più rispetto agli altri. Mirko Celestino e Marzio Deho, invece, sono due biker che non mollano mai. Deho ha una tenacia incredibile, mentre Celestino è uno che stringe i denti fino all’ultimo. Direi che se la possono giocare.”


Le tappe della 13.craft bike transalp 2010 powered by NISSAN

19.685 metri di dislivello e 598,14 km

1. tappa: SAB, 17.07.10 – Füssen (GER) – Imst (A) 77,73 km - 1999 metri di dislivello
2 tappa: DOM, 18.07.10 - Imst – Ischgl (A) 76,67 km - 3184 m.d.disl.
3. tappa: LUN, 19.07.10 - Ischgl – Scuol (SVI) 75,36 km - 2518 m.d.disl.
4. tappa: MAR, 20.07.10 - Scuol – Livigno (SO) 73,91 km - 2377 m.d.disl.
5. tappa: MER, 21.07.10 - Livigno – Ponte di Legno (BS) 106,87 km - 3416 m.d.disl.
6. tappa: GIO, 22.07.10 - Ponte di Legno – Malé (TN) 72,61 km - 2363 m.d.disl.
7. tappa: VEN, 23.07.10 - Malè – Madonna di Campiglio (TN) 47,73 km - 2321 m.d.disl.
8. tappa SAB, 24.07.10 - Madonna di Campiglio – Riva del Garda (TN) 67,26 km 1462 m.d.disl.

Ulteriori informazioni e le notizie salienti relative alle singole tappe della corsa sono presenti sul sito www.bike-transalp.de.

Pinocchio in bici
I nostri partner