Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CONCLUSA LA JEANTEX-TOUR-TRANSALP

04.07.2010

CONCLUSA LA JEANTEX-TOUR-TRANSALP

ARCO. Si è conclusa sabato ad Arco in Trentino l’ottava edizione della Jeantex-Tour-Transalp, l’attraversamento delle Alpi in bici da corsa. Gli atleti regionali si sono imposti nelle categorie Uomini, Masters e Grand Masters e ottenendo tre secondi posti nei Masters, Mixed e negli uomini.

In campo maschile si è imposta la coppia composta dal meranese Philip Götsch e dal salisburghese Hanspeter Obwaller che in sette giorni ha completato il percorso di 795 km e 20.000 metri di dislivello in 24ore 53 min 18 sec, vincendo sei volte, davanti a Ivo Zulian (val di Fassa) e Michael Tumler (Merano), staccati di 1ora 2min.

Nei Masters (insieme 80’anni) hanno vinto gli altoatesini Werner Weiss di Appiano e Andreas Laner di Gais (25:42,21,8) che hanno preceduto la coppia trentino-altoatesina secondo classificata formata da Silvano Janes e Stephan Unterthurner di 3.35 minuti. Per Weiss e Laner è stata la terza vittoria consecutiva dopo quelle ottenute nel 2008 e 2009 nella categoria maschile.

Nei Grand Masters (insieme 100 anni), invece, la vittoria è andata a Walter Platzgummer di Naturno e Marco Poier di Cortina all’Adige (26:47.41,2). Platzgummer, alla sua decima partecipazione, ha vinto per la sesta volta (due volte in bici da corsa e quattro volte con la mountain bike)

Barbara Oberdorfer, la specialista della mountain bike, assieme all’ex professionista tedesco Stefan Thaller, si è classificata al secondo posto nella categoria Mixed.

In campo femminile, la brissinese Sabine Gandini, seconda nella classifica generale fino alla quarta tappa, per un infezione si è dovuta ritirare. “Sono veramente delusa – ha dichiarato – perché fisicamente mi sentivo molto bene. Spero di riprendermi al più presto, perché tra due settimane voglio partecipare ad una gara in salita importante negli Stati Uniti d’America”.

Nella tappa conclusiva, la settima di 97 km e 2.200 metri di dislivello da Trento ad Arco, si sono imposti Silvano Janes e Stephan Unterthurner aggiudicandosi così la terza vittoria, davanti alla coppia formata da Philip Götsch e Hanspeter Obwaller. Terza piazza per Ivo Zulian e Michael Tumler.

La gara a coppie in bici da corsa è partita domenica da Mittenwald in Baviera. Al via 1200 partecipanti - di cui 41 regionali - provenienti da 28 Paesi. Cinque le tappe poste in Trentino Alto Adige: Bressanone, San Vigilio, Caldaro, Trento ed Arco.

I partecipanti hanno gareggiato in squadre da due suddivise in cinque categorie: Uomini, Donne, Mixed, Masters (uomini che insieme hanno più di 80 anni) e Grand Masters (uomini che insieme hanno oltre 100 anni). Era prevista una classifica per ogni tappa ed una graduatoria finale.

Dichiarazioni:

Vincitori uomini: Philip Götsch: “Sono felicissimo. Tutto è andato per il verso giusto e avevo un compagno ideale. Nel corso degli anni sono maturato e alla terza partecipazione è arrivata la vittoria”.

Hanspeter Obwaller: “Il tempo era bello e l’organizzazione perfetta. La chiusura delle strade funziona addirittura meglio che in Austria o in Germania. Non mi posso immaginare di avere al mio fianco un altro partner.

Vincitori Masters: Werner Weiss: “Abbiamo sofferto parecchio, perché con sei forature e due cadute quest’anno siamo stati colti dalla sfortuna. È stata molto dura. “Andreas Laner:“È stata la mia ultima Transalp. Diventa sempre più difficile conciliare l’attività agonistica con la famiglia. Ho due bambini piccoli che hanno bisogno del papà”

Vincitori Grand Masters: Walter Platzgummer:”Sono molto contento, perché ho trovato un artner ideale. A questo punto dovrò partecipare anche l’anno prossimo, perché – in quanto vincitori - abbiamo il posto garantito”

Marco Poier: È stata un’esperienza molto interessante. Non ho mai fatto gare a coppie. Bisogna essere molto affiatati ed avere un enorme rispetto reciproco.

Classifica generale

Uomini:
1. Roadbike Holidays / Hotel Panorama (A/I), Obwaller Hanspeter/Götsch Philip, 24:53.18,7;
2. Jeantex Ghost (I), Michael Tumler/Ivo Zulian, 25:55.40,6;
3. Jeantex Intersport Eybl Giant (A),Götz Markus/Schwaiger Michael, 26:05.11,1

Donne: 1. Rathaus Cube/Fiat Rotwild (SUI/F), Landtwing Milena/Troesch Danièle, 29:13.37,3; 2.Team Nutrixxion-Gebiomized Maßsatt (A/GER), Gruber Karin/Grüber Annika, 30:23.27,2;

Masters: 1. BrenTeam Speikboden Bergrestaurant (I), Weiss Werner/Laner Andreas,25:38.45,9; 2.Petrolivilla Bergner Bräu (I), Janes Silvano/Unterthurner Stephan, 25:42.21,8; 3.Team Forchheim Sunos Solar (GER), Hornetz Bernd/Gerstenberger Kai-Uwe, 26:31.47,1;

Grand Masters: 1. Scott Adidas Naturns (I), Platzgummer Walter/Poier Marco, 26:47.41,2; 2. Team Forchheim Kramer Radsport (GER), Hickl Erwin/Hafenrichter Peter, 26:52.40,8; 3. Team Forchheim Autohaus Speck (SUI), Kleiser Dieter/Nussbaumer Harry, 27:34.56,3;

Mixed: 1. SKINS-Mailis.de (GER), Herbst Wilhelm/Till Claudia, 28:04.33,0; 2. SCOTT Ragazzi (GER/I), Thaller Stefan/Oberdorfer Barbara, 29:13.11,4; 3.Tixi Zug (SUI), Reto Steinmann/Judith Huonder, 29:41.52,4;

Tutti i risultati: www.tourtransalp.de

Pinocchio in bici
I nostri partner