Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

E DOPO LA SÜDTIROL SELLARONDA HERO?

09.06.2010

E DOPO LA SÜDTIROL SELLARONDA HERO?

Il giorno successivo alla Südtirol Sellaronda Hero si terrà la quinta edizione del Sellaronda Bike Day, la manifestazione non competitiva riservata agli appassionati del ciclismo su strada. Per i 15mila ciclisti attesi i quattro passi del comprensorio resteranno chiusi ai veicoli a motore: un’occasione da non lasciarsi sfuggire per pedalare in uno scenario unico e senza paragoni.



Immagini ad alta risoluzione sono disponibili cliccando sulla fotografia all'interno del comunicato o al seguente link:
www.cometapress.com/public/public/attach_img.asp?IDC=1811



Un weekend all’insegna delle due ruote quello che a fine giugno si appresta a vivere il comprensorio del Sellaronda, l’area montana nel cuore delle Dolomiti. Il binomio tra queste montagne e il ciclismo è inscindibile, sia che si parli di biciclette da corsa, sia che si tratti di mountain bike.

E per rispondere alla richiesta di un ciclismo sempre più “naturale”, il weekend del 25 e 26 giugno diventa un appuntamento importante per gettare le basi di un doppio evento in grado di soddisfare tutti i gusti.

Infatti per gli amanti dell’agonismo off-road si inizia sabato con l’esordio della SUEDTIROL SELLARONDA HERO, la competizione di mountain bike disegnata su due tracciati di 82 e 50 chilometri che si snoderanno tra la Val Gardena, l’Alta Badia, il comprensorio di Arabba, la Val di Fassa e l’Alpe di Siusi.

Il giorno dopo, invece, toccherà agli amanti della “specialissima”, della bici da strada, con il SELLARONDA BIKE DAY giunto quest’anno alla quinta edizione. Un giorno speciale, perché dalle 8.30 del mattino fino alle 15.30 del pomeriggio i passi dolomitici attorno al gruppo del Sella (il Gardena, il Pordoi, il Campolongo e ovviamente il Sella) resteranno chiusi ai veicoli a motore, lasciando via libera ai “watt” di 15.000 ciclisti. Tanti infatti sono i cicloamatori provenienti da tutta Europa, attesi alla manifestazione scevra da ogni aspetto agonistico, ma che vuole celebrare il ciclismo amatoriale nel puro spirito di una pedalata mozzafiato non solo per le quote cavalcate, ma per lo scenario all’interno del quale è disegnato il tracciato.

Un evento festeggiato in tutte le vallate, non solo dai ciclisti ma anche da più di 20 tra ristoranti, baite e rifugi collocati in prossimità delle strade dolomitiche attraversate dal SELLARONDA BIKE DAY, e che offriranno uno speciale piatto del ciclista.

Quattro i punti di partenza e ritrovo: Santa Cristina in Val Gardena, Corvara in Alta Badia, Arabba e Canazei in Val di Fassa.




È online il sito ufficiale della manifestazione www.sellarondabikeday.com dove è possibile prenotare la maglietta celebrativa della manifestazione, oltre ad avere tutte le informazioni necessarie per la partecipazione all’evento.

UFFICIO STAMPA
COMeta Press
tel. 035.346.525 – fax 035.8593.1191
www.cometapress.itinfo@cometapress.it

Pinocchio in bici
I nostri partner