Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

EVA LECHNER TORNA ALLA VITTORIA IN COPPA DEL MONDO, MA CHE EMOZIONI!

02.05.2010

EVA LECHNER TORNA ALLA VITTORIA IN COPPA DEL MONDO, MA CHE EMOZIONI!

Straordinario successo della ventiquattrenne biker bolzanina e campionessa italiana Eva Lechner, leader del team Colnago CAP Arreghini Sutirol, che interrompe un lungo periodo di astinenza dalla vittoria in Coppa del Mondo, risalente al magico ed esaltante periodo agonistico della due volte olimpionica Paola Pezzo, aggiudicandosi la seconda prova del Circuito mondiale Uci svoltasi oggi sull’impegnativo tracciato collinare di Houffalize, in Belgio (nella foto l'arrivo di Eva a braccia levate). La campionessa Italiana, dopo essersi portata al comando all’inizio del primo dei cinque giri in programma, seguita dall’austriaca Elisabeth Osl e dalla spagnola Marga Fullana attardata di 7”, al secondo passaggio scivola in un insidioso tratto in discesa e retroce in 4^ posizione con 38” di ritardo dal terzetto di testa, composto dalla spagnola Marga Fullana, dalla statunitense Willow Koerber e dall’austriaca Elisabeth Osl. Eva dimostra determinazione e volontà di reazione e non si arrende, ma reagisce con grinta dando vita ad un brillante recupero. Al quarto giro si riporta al comando della corsa insieme alla statunitense Willow Koerber, mentre l’ex iridata spagnola Marga Fullana perde contatto.
Nel finale di gara, per la precisione sull’ultima ascesa, Eva Lechner sferra l’attacco vincente e risece ad avvantaggiarsi leggermente tagliando solitaria il traguardo con 5” sulla Koerber e con 36” sull’austriaca Osl. Al 4° posto, attardata di 1’50”, si classifica la francese Julie Bresset, che precede la canadese Catharine Prendel, mentre l’iridata russa Irina Kalienteva, vincitrice della prova inaugurale di Coppa disputasi domenica scorsa in Gran Bretagna, termina 12^, distaccata di 5’51” dalla campionessa italiana.
Le altre italiane in gara si sono così classificate: 55^, ma undicesima tra le under, Judith Pollinger a 17’24”, 78^ Serena Calvetti e 83^ Anna Oberparleiter, 93^ Martina Giovanniello tutte e tre a 1 giro. Costretta al ritiro Evelyn Staffler.

Marzio Gazzetta

DONNE ELITE: 1. Eva Lechner (Team Colnago CAP
Arreghini Sudtirol – ITA) in 1h40’30”; 2. Willow Koerber - USA) a 5”; 3. Elisabeth Osl (Aut) a 36”; 4. Julie Bresset (Fra) a 1’50”; 5. Catharine Pendrel (Can) a 2’32”; 6. Esther Süß (Svi) a 3’29”; 7. Margarita Fullana (Spa) a 3’35”; 8. Katrin Leumann (Svi) a 3’38”; 9. Katerina Nash (R. Ceca) a 3’38”; 10. Lene Byberg (Nor) a 4’01”; 55. Judith Pollinger (Ita) a 17’24”; 78. Serena Calvetti (Ita) a 1 giro; 83. Anna Oberparleiter (Ita) a 1 giro; 93. Martina Giovanniello (Ita) a 1 giro. Ritirata: Evelyn Staffler (Ita).
Fonte: sito FCI

Pinocchio in bici
I nostri partner