Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

U.C. MERANESE - 50 anni di storia

27.03.2010

U.C. MERANESE - 50 anni di storia

50 anni di storia. L'U.C. Meranese quest'anno festeggia le nozze d'oro con il ciclismo. Era il 1960 quando un gruppo di appassionati della bicicletta decise di creare a Merano una nuova sociertà avente lo scopo di promuovere il ciclismo giovanile. Vittorio Greguol, Michele Noto, Antonio Marinello e Lino Borgatello furono gli ideatori ed i fondatori della società che ancora oggi è il punto di riferimento del ciclismo giovanile nel Burgraviato. Primo Presidente fu il cav. Vittorio Greguol, al quale si sono succeduti negli anni: Ercole Torneri, Gino Adami, Alpidio Balbo, Aldo Casassa, Camillo Busarello, Giorgio Zanaga, Didi Fuchs, Piero Zecchini, fino a Massimo De Paoli, attualmente in carica.
Quanti prestigiosi atleti hanno vestito le gloriose maglie a strisce orizzontali bianco-blù, quanti successi firmati da Marcello Rossignoli, dai fratelli Seebacher, da Paolo Cologna (zio del Campione Olimpico Dario Cologna), Bruno Carelli, Ernesto Borsa (nella foto), Giovanni Bort, Celestino Bertoncello, Renato Valle, Ezio Consolati, ecc. ciclisti fortissimi che hanno "firmato" la storia dell'U.C. Meranese.
Il Presidente Massimo De Paoli ha voluto radunare tutti gli atleti che nei trascorsi 50 anno hanno vestito i colori della società, in molti hanno risposto all'invito, in un revival di nostalgia di colore argento, come i capelli, almeno quelli rimasti, dei protagonisti di allora.
Il decano e fondatore Lino Borgatello ha ripercorso le tappe fondamentali della società proponendo un coinvolgete raccolta fotografica ricca di immagini di tutti i protagonisti.
Forse non è un caso se due tra i migliori atleti altoatesini attualmente in attività hanno origini nell'U.C. Meranese, parliamo di Pierre Paolo Penasa e Luca Angelini, protagonisti domenica dopo domenica sulle strade italiane ed estere.
La società meranese è stata anche promotrice di importanti eventi quali le spettacolari gare dei professionisti in via Palade, con protagonisti i vari Merckx, Gimondi, Motta,Taccone, Battaglin ecc.
Ideatore ed inesauribile motore è stato Michele Noto, siciliano trapiantato a Merano, vero vulcano di idee.
Michele Noto è stato anche l'antesignano dell'attività cilistica femminile in Italia, addirittura proponendo ed attuando il primo Campionato Italiano femminile.
C'è anche un alto fiore all'occhiello che l'U.C. Meranese ostenta con orgoglio, l'aver saputo trasmettere negli anni la passione del ciclismo attraverso varie generazioni, con i giovani atleti di allora diventati i dirigenti di oggi, e con i loro figli attuali protagonisti dell'attività giovanile.

ISCRIZIONI PER LA NUOVA STAGIONE.
L'attuale dirigenza dell'U.C. Meranese continua a prodigarsi per rilanciare la società, pur negli attuali difficili momenti, causati da problemi logistici e da assenza di impianti destinati principalmente ai più piccoli.
Purtuttavia l'ottimismo non manca, con l'inizio della bella stagione sono ripresi gli allenamenti sotto la guida del Direttore Sportivo Giorgio Zanaga, coadiuvato da Maurizio Lorenzoni e dall'inossidabile Lino Borgatello. Sono aprte anche le nuove iscrizioni per tutti i bambini da 7 anni in su; punto di riferimento il Presidente Massimo De Paoli, al telefono 335 5212766 oppure visitando il sito web: www.ucmeranese.it

Pinocchio in bici
I nostri partner