Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

CICLOTURISMO – Presentate le proposte “Gargano in bicicletta”

01.03.2010

CICLOTURISMO – Presentate le proposte “Gargano in bicicletta”

Bolzano, nella splendida cornice di Castel Mareccio ha ospitato il Consorzio Gargano Incoming, desideroso di esporre le proprie proposte cicloturistiche; la Puglia ed il Gargano in particolare ha espresso il meglio di se, splendida terra, ricca di bellezze naturali e di ospitalità squisita. Prodotti tipici pugliesi e folclore in bella evidenza nella serata bolzanina.
Particolarmente in primavera, lo “Sperone d’Italia”, così come viene identificato, offre splendidi paesaggi, profumi intensissimi, colori e sapori mediterranei immersi in una cornice naturale che abbraccia mare e monti.
Il Gargano è un imponente promontorio che si estende per oltre 2.000 kmq che si protende verso il Mare Adriatico per più di 70 km.
Terra ricca di contrasti, unisce profonde foreste a dune profumate di fiori, piccole e preziose isole (Tremiti) a lagune e spiagge ampie e tranquille.
Lungo la costa splendide località, autentiche gemme, quali Mattinata, Manfredonia, Vieste, Rodi Garganico, Peschici sono intervallate da anse, piccoli golfi, punte, alte falesie, archi di roccia, in una sequenza di prospettive mai uguali, sempre in mutevole evoluzione.
All’interno, nell’entroterra, località ricche di storia e di spiritualità come Monte Sant’Angelo e San Giovanni Rotondo nei luoghi che hanno visto agire la figura di San Pio (Padre Pio).
In primavera (aprile-maggio) Mattinata offre lo spettacolo della fioritura delle orchidee selvatiche, oltre settanta specie uniche nel suo genere; salutari passeggiate in mountain bike o a piedi permettono di vivere e scoprire la natura che degrada fino al mare azzurro e cristallino.
I percorsi cicloturistici si possono riassumere in due proposte: percorsi su strada e percorsi in mountain bike, con i seguenti itinerari:
Percorsi su strada:
1. Il Paradiso del Ciclotrurismo (variante lunga).
Partenza ed arrivo a Mattinata
Lunghezza. 102 KM.
Dislivello: 1.300 mt
Pendenza max 8%
Difficoltà: impegnativo
Durata: h. 4 ½ circa (compreso soste)
Percorso: asfalto; naturalistico - paesaggistico; salite brevi nella prima parte, lunga salita finale di ca. 6 km
Lungo il percorso si possono visitare: Vieste, Foresta Umbra

2. Il Paradiso del Cicloturismo (percorso breve)
Partenza ed arrivo a Mattinata
Lunghezza. 83 km.
Dislivello: 1.000 mt
Pendenza max 8%
Difficoltà: impegnativo
Durata: h. 4 circa (compreso soste)
Percorso: asfalto; naturalistico - paesaggistico; ondulato nella prima parte, lunga e costante salita nella seconda parte, discesa finale di 20 km.
Lungo il percorso si possono visitare: Vieste, Foresta Umbra

3. La Via dei Castelli Federiciani
Partenza ed arrivo a Mattinata
Lunghezza. 64 km.
Dislivello: 1.000 mt
Pendenza max 5/6%
Difficoltà: medio
Durata: h. 4 circa (compreso soste)
Percorso: asfalto; storico - naturalistico; lunga ma agevole salita nella parte iniziale, discesa ripida nella parte centrale, percorso ondulato nel finale.
Lungo il percorso si possono visitare: Monte Sant’Angelo; Manfredonia; Basilica Santa Maria di Siponto; Abbazia di San Leonardo

4. La Via Sacra Longobardorum
Partenza ed arrivo: San Marco in Lamis
Lunghezza. 53 km.
Dislivello: 500 mt
Pendenza max 6%
Difficoltà: medio/facile
Durata: h. 4 circa (compreso soste)
Percorso: asfalto; storico - naturalistico; percorso ondulato fino ai piedi di Monte Sant’Angelo; lunga salita di km. 6, lunga discesa finale.
Lungo il percorso si possono visitare: San Marco in Lamis; San Giovanni Rotondo; Monte Sant’Angelo; Mattinata.

5. Andar per Masserie
Partenza ed arrivo: Mattinata
Lunghezza. 54 km.
Dislivello: 1.200 mt
Pendenza max 6/7%
Difficoltà: medio
Durata: h. 5 circa (compreso soste)
Percorso: asfalto con brevi tratti sterrati; naturalistico; lunga ma agevole salita iniziale; ripida discesa finale.
Lungo il percorso si possono visitare: Mattinata.

6. La Via dei Laghi
Partenza ed arrivo: Mattinata/Peschici
Lunghezza. 115 km.
Dislivello: 300 mt
Difficoltà: medio
Durata: h. 5 circa (compreso soste)
Percorso: asfalto; naturalistico; percorso prevalentemente pianeggiante con tratti collinari ondulati
Lungo il percorso: Rodi Garganico; Lesina; Cagnano Varano; Torre Mileto; Lido del Sole

7. La Via dei Trabucchi
Partenza ed arrivo: Mattinata/Peschici
Lunghezza. 62 km.
Dislivello: 500 mt
Pendenza max 8%
Difficoltà: impegnativo
Durata: h. 3 circa (compreso soste)
Percorso: asfalto; naturalistico; percorso misto ondulato con tratti brevi tratti in salita.
Lungo il percorso si possono visitare: Baia delle Zagare;Vieste; Peschici;

8. Il Silenzio della Foresta
Partenza ed arrivo: Mattinata/Centro visite Foresta Umbra
Lunghezza. 47 km.
Dislivello: 1.200 mt
Pendenza max 7%
Difficoltà: medio
Durata: h. 3 ½ circa (compreso soste)
Percorso: asfalto; naturalistico - paesaggistico; salita lunga ma dolce nella prima parte; ondulato nella seconda parte.
Lungo il percorso si possono visitare: Monte Sant’Angelo; Foresta Umbra

Percorsi in mountain bike:
1. Caserma Murgia – Lago d’Otri
Partenze ed arrivo: Centro visite
Tipo di percorso: naturalistico
Ambiente: foreste di faggi, carpini, lecci
Percorso: ondulato con piacevoli saliscendi
Difficoltà: medio – facile
Lunghezza. 10 km.
Dislivello: 190 mt ca.

2. Centro visite – Caserma Sfilzi
Partenza ed arrivo: Centro visite
Tipo di percorso: naturalistico
Ambiente: foreste di faggi, cerri, roverella
Percorso: ondulato con piacevoli saliscendi
Difficoltà: medio – facile
Lunghezza. 11 km.
Dislivello: 180 mt ca.

3. Alla scoperta della Foresta Umbra
Partenza ed arrivo: Centro visite
Tipo di percorso: naturalistico
Ambiente: foreste di faggi, cerri, roverella
Percorso: ondulato con piacevoli saliscendi
Difficoltà: medio – alta
Lunghezza. 31 km. Sterrato 80%
Dislivello: 600 mt ca.

4. Da Sagro a Vieste
Partenza ed arrivo: Sagro - Vieste
Tipo di percorso: naturalistico - archeologico
Ambiente: macchia mediterranea, pinete, uliveti
Percorso: sterrato iniziale, asfalto
Difficoltà: medio
Lunghezza. 16 km. Sterrato 50%
Dislivello: 80 mt ca.

Pinocchio in bici
I nostri partner