Archivio
09 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Vademecuum
10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17

Le nostre news

DOMANI GRANDE FESTA DEL CICLISMO ALTOATESINO A BOLZANO

15.01.2010

DOMANI GRANDE FESTA DEL CICLISMO ALTOATESINO A BOLZANO

Il ciclismo altoatesino sta preparando la sua grande festa. Domani, 16 gennaio, alle ore 15,00 presso la "sala bianca" dell'Istituto L. Einaudi di Via S. Geltrude a Bolzano, alla presenza del Presidente Federale Renato Di Rocco, verranno festeggiati tutti gli atleti che il pur piccolo territorio dell'Alto Adige, ha saputo evidenziare: Eva Lechner, Gerhard Kerschbaumer, Claudia Schuler e tanti altri che nel 2009 hanno arricchito la bacheca del Comitato Alto Adige / Südtirol, portando due Campionati del Mondo, due medaglie d'argento mondiali, un Campionato d'Europa, nove maglie tricolori di Campioni d'Italia, accompagnate da una larga messe di medaglie d'argento e di bronzo, quattro titoli di campioni triveneti ecc.
L'Alto Adige, o Südtirol che dir si voglia, non arriva a 500.000 abitanti complessivi, è posto all'estrema periferia dell'Italia, è una regione prevalentemente montagnosa, ciò malgrado risulta ai vertici dell'attività ciclistica nazionale. 
E' l'attività del fuoristrada che fa da traino a tanto successo, un fenomeno che ben si sposa con la filosofia degli altoatesini, particolarmente di lingua tedesca, molto attenti e sensibili all'ambiente, al loro territorio, alla loro cultura di praticanti sportivi per eccellenza.
I massimi vertici della Federazione Ciclistica vogliono sottolineare questi aspetti con la loro presenza, a partire dal Presidente Di Rocco, quindi il Vice Presidente Flavio Milani, il Consigliere Federale Renato Riedmuller,  il Responsabile della Struttura Tecnica Franco Fioritto, Il Presidente del Comitato Veneto Bruno Capuzzo, il Direttore Tecnico del settore fuoristrada Hubert Pallhuber, ed altri  faranno da preziosa cornice ai festeggiamenti.
Con un particolare gesto di sensibilità il Consiglio del Comitato Alto Adige / Südtirol ha deliberato di assegnare il riconoscimento di "ATLETA  dell'ANNO 2009" a CLAUDIA SCHULER, giovanissima atleta della val Venosta, che nella scorsa stagione ha conquistato 2 medaglie d'argento ai Campionati del Mondo di paraciclismo, oltre al titolo di Campionessa d'italia.
Il riconoscimento verrà consegnato proprio dalle mani di Eva Lechner e Gerhard Kerschbaumer, gli stessi atleti che la precedono in questo prestigioso albo d'oro.
(nella foto Eva Lechner e Gerhard Kerschbaumer)

Pinocchio in bici
I nostri partner